Società

I gemelli Ademollo trionfano a Varese

martedì 4 Luglio 2023

I gemelli Ademollo trionfano a Varese

Nel lago della Schiranna a Varese si è tenuta la più importante manifestazione remiera riservata alle categorie giovanili da i 10 anni ai 14 anni.  A questa importante manifestazione hanno partecipato oltre 2500 atleti provenienti da tutti i club italiani sparsi sul territorio italiano.

La Canottieri San Miniato era presente con la squadra giovanile di 24 fra ragazzi e ragazze e fra questi i gemelli Ademollo che hanno dato vita a delle gare veramente entusiasmanti conquistando nei tre giorni di gare due ori sul doppio con Ademollo Antonio e Ademollo Marcello e un bronzo sul singolo per entrambi.  A far seguito di questi importanti affermazioni, tutta la squadra della Canottieri San Miniato ha conquistato importanti risultati. Qui di seguito i nomi di nomi e specialità dei ragazzi che hanno conquistato il podio:

Marcello Ademollo – due oro nel 2x, bronzo nel singolo

Antonio Ademollo – due oro nel 2x, bronzo nel singolo

Giorgio Gherardini & Leonardo Federici – bronzo nel 2x

Laura Nacci – bronzo nel 1x e nel 2x misto Chiusi

Giovanni Pucci & Elliot Quaglierini – argento nel 2x

Alessandro Bucci & Lorenzo Fiorenza – argento nel 2x

Risultati promettenti anche se non medagliati in questi giorni intensi di gare l’hanno ottenuti anche:

Amedeo Ademollo

Fabio Nacci

Mattia Poli

Siria Lepori

Sofia Esposito

Lorenzo Collecchio

Pietro Villa

Filippo Luzzi

Lorenzo Zappa

Dobbiamo far notare purtroppo che nella giornata di gare venerdì alcune gare non sono state disputate per il maltempo che ha imperversato per quasi tutto il pomeriggio e che ha impedito ad alcuni atleti di potersi cimentare nella loro specialità dove era possibile per la canottiera di San Miniato incrementare il bottino di medaglie già numeroso.

Alla manifestazione era presente il presidente Enzo Ademollo con gli allenatori Kristina Mugnai ed Eliza Camp  che per tre giorni hanno seguito punto per punto l’attività sul campo di regata fra orari e trasferimenti agli alberghi per cene e pranzi.

Questi risultati quando ben sperare per il futuro della Canottieri perché la maggior parte di questi ragazzi Cadetti il prossimo anno passeranno di categoria Ragazzi dove faranno parte della categoria olimpica e quindi parteciperanno al campionato italiani di categoria.  Si intravedono appunto attraverso questi primi risultati già dei possibili campioni che potrebbero ricalcare il percorso di Matteo Stefanini già olimpico per la Canottieri San Miniato alle Olimpiadi di Atene.

Mentre regna un clima di soddisfazione nei dirigenti del sodalizio giallorosso tutti sono già pronti per accogliere un’altra importante manifestazione che si terrà sul lago di Roffia che è il campionato italiano master dove parteciperanno molti atleti provenienti dalle società italiane.

Tutti i volontari della San Miniato sono impegnati nell’organizzazione di questi evento dove si cercherà di fare bella figura nonostante i mezzi a loro disposizione.  Dice Enzo Ademollo, presidente del sodalizio giallorosso, “l’impianto ancora non finito mette a dura prova la possibilità di organizzare bene l’evento, un ringraziamento va comunque al Presidente della Regione Giani che ha dichiarato che l’impianto remiero del lago di loffia compatibile con la Cassa di espansione dovrà essere terminato dopo tanti anni di attesa.  I tecnici coinvolti dalla Canottieri San Miniato stanno definendo gli aspetti progettuali di massima per poter presentare il progetto nel mese di luglio alla Presidenza della Regione Toscana.”

Nelle foto: la squadra, i gemelli Ademollo, Laura Nacci

———————————————————-
Canottieri San Miniato ASD