News

A Parigi 2024 il CIO darà il via ai Giochi Olimpici di eSports

sabato 15 Giugno 2024

A Parigi 2024 il CIO darà il via ai Giochi Olimpici di eSports

Il Comitato Esecutivo del CIO ieri da Losanna ha lanciato la proposta della creazione dei “Giochi Olimpici di eSports” (electronic sport). Una proposta che, durante la 142ª Sessione del CIO programmata durante i Giochi Olimpici di Parigi 2024, sarà votata dai componenti del CIO, mentre sono in stato avanzato anche le trattative con un potenziale Paese ospitante che, terminate e ultimate a breve le formalità, sarà annunciato ufficialmente. “Con la creazione dei Giochi Olimpici di eSports, il CIO ha fatto un grande passo in avanti e sta tenendo il passo con la rivoluzione digitale – ha affermato il presidente del CIO Thomas Bach – siamo molto soddisfatti dell’entusiasmo con cui la comunità degli eSport rappresentata nella nostra Commissione eSports si è impegnata in questa iniziativa la quale è un’ulteriore prova dell’attrattiva del marchio olimpico e dei valori che rappresenta”. 

Il CIO si è impegnato con gli eSport già dal 2018 in modo olistico scegliendo l’approccio che consentiva all’organizzazione di avere successo nello spazio degli eSport rimanendo fedele ai valori che guidano il CIO da oltre un secolo. “Per quanto riguarda gli eSport, i nostri valori sono e rimangono la linea rossa che non oltrepasseremo mai”, ha affermato ancora il presidente del CIO. Il primo impegno del CIO con la comunità degli eSport è stata l’organizzazione dell’eSports Forum nel 2018 a Losanna, seguita dalla creazione di un eSports Liaison Group, come piattaforma per interagire con tutte le parti interessate degli eSport. Questa è stata successivamente trasformata nella Commissione eSports del CIO, presieduta dal membro del CIO David Lappartient. Nel 2021, il CIO ha sviluppato le Olympic Virtual Series, la prima iniziativa pilota del CIO negli eSport. Basandosi sugli insegnamenti tratti da questa serie virtuale olimpica, il CIO (allora eSports Week In Singapore) ha lanciato la Olympic eSports Week a Singapore nel giugno 2023, che ha riunito le comunità olimpiche e degli eSport.

Uno dei momenti salienti dell’Olympic eSports Week sono state le emozionanti finali dal vivo, create in collaborazione con le Federazioni Sportive Internazionali e gli editori di giochi. Oltre 130 giocatori provenienti da tutto il mondo si sono riuniti per competere, nello spirito olimpico sulla scena globale, in 10 eventi di categorie di genere misto. I giocatori sono stati acclamati a Singapore da una platea piena di tifosi con tutta l’azione trasmessa in streaming online. Includendo le qualificazioni, l’Olympic eSports Series ha attirato oltre 500.000 partecipanti unici e generato più di sei milioni di visualizzazioni di azioni dal vivo su tutti i canali, con il 75% di visualizzazioni da parte di persone di età compresa tra 13 e 34 anni. A seguito di questo successo, lo scorso ottobre il Presidente del CIO ha incaricato la Commissione eSports di studiare la creazione dei “Giochi Olimpici eSports”.

In tempi record la Commissione è tornata con una proposta molto concreta. Alla riunione del Comitato Esecutivo del CIO di ieri, è stato sottolineato che tale organizzazione dovrà avvenire sotto una struttura dedicata completamente nuova all’interno del CIO, chiaramente separata dal modello organizzativo e finanziario per i Giochi Olimpici. Tuttavia, il Comitato Esecutivo del CIO ha sottolineato che le Federazioni già impegnate in una versione elettronica del loro sport presa in considerazione per l’inclusione negli “Olympic Esports Games”, saranno i primi partner del CIO. Lo stesso varrà per i Comitati Olimpici Nazionali che includono gli eSport nelle loro attività.

L’articolo sul sito del CIO