News

Under 23. L’Italia chiude il mondiale con la vittoria di 10 medaglie (C.Stampa)

sabato 30 Luglio 2022

Under 23. L’Italia chiude il mondiale con la vittoria di 10 medaglie (C.Stampa)

Al termine della seconda e ultima giornata di finali del Mondiale Under 23 l’Italia del canottaggio vince 10 medaglie (6-2-2) ed è prima anche nel medagliere per nazioni davanti agli Stati Uniti con 7 (3-3-1) e alla Gran Bretagna con 6 (3-2-1). Per quanto riguarda le medaglie d’oro di oggi, sono state conquistate nel doppio pesi leggeri femminile, da Greta Parravicini (SC Lario) e Elena Sali (SC Bissolati), che hanno dominato la seconda parte di gara e vincendo il titolo con oltre tre secondi di vantaggio sulla Germania, seconda, e sulla Polonia, terza; la seconda medaglia d’oro è arrivata dal quadruplo maschile, di Nicolò Bizzozero (SC Gavirate), Leonardo Tedoldi (CUS Torino), Matteo Sartori (Fiamme Gialle) e Andrea Pazzagli (SC Gavirate), che con mezza barca di vantaggio hanno chiuso davanti ad una agguerrita Germania che ha tentato fino alla fine di strappare l’oro all’Italia ma senza riuscirci. L’ultima medaglia d’oro, la terza, è stata vinta dal doppio pesi leggeri maschile, di Giovanni Borgonovo (SC Cernobbio) e Giulio Acernese (CC Roma), che hanno vinto rintuzzando nella seconda parte di gara gli attacchi dell’Irlanda e della Francia. 
 
Bronzo, invece, in apertura di giornata arrivato nel singolo pesi leggeri femminile da Giulia Clerici (SC Moltrasio) che, lottando contro Grecia e Turchia, che si sono spartite rispettivamente oro e argento, ha mantenuto a tre quarti di barca di distanza l’Olanda che alla fine si è dovuta contentare di restare ai piedi del podio. Gli altri tre equipaggi finalisti si sono piazzati, rispettivamente, al quinto posto il quattro senza, di Davide Comini (Fiamme Oro-SC Moltrasio), Edoardo Caramaschi (SC Gavirate), Davide Verità (Marina Militare-SC Monate) e Alessandro Bonamoneta (Fiamme Gialle-SS Murcarolo), l’otto femminile, di Anita Boldrino (SC Caprera), Beatrice Crevani (CUS Pavia), Alice Dorci (CC Saturnia), Gioconda Iannicelli (CC Irno), Lucrezia Baudino (CUS Torino), Eleonora Nichifor (RCC Cerea), Letizia Mitri, Sofia Secoli (CC Saturnia) e Martina Barili (SC Gavirate) al timone. Ha chiuso al sesto posto, infine, Gennaro Di Mauro (CC Aniene) nel singolo under 23.

Le tre finali B, disputate poco prima delle finalissime, hanno garantito all’Itarlemo un ottavo posto nel doppio maschile (Tommaso Molinari-Cus Pavia, Andrea Licatalosi-SS Murcarolo), un nono nel doppio femminile (Matilde Barison, Josephine Debelle-SC Gavirate) e un decimo posto nell’ammiraglia maschile di Victor Kushnir (Cus Ferrara, Federico Dini (SC San Miniato), Marco Felici (CC Aniene), Pietro Gilli, Simone Pappalepore (Cus Ferrara), Alessandro Gardino, Emilio Pappalettera (SC Armida), Francesco Pallozzi (CLT Terni) ed Emanuele Capponi (Fiamme Gialle) al timone.
 
Un mondiale Under 23 con l’Italia che ha schierato venti equipaggi e ne ha piazzati ben quindici in finale, a dimostrazione della crescita di tutto il settore Under 23, maschile e femminile, che il Direttore Tecnico Francesco Cattaneo ha affidato ai Capi Allenatore Spartaco Barbo e Benedetto Vitale. Domani ultima giornata di gare del Mondiale Under 19, con l’Italremo presente in 12 finali: inizio alle 9.30 con le finali di consolazione e a seguire, dalle 11.45, le finali per le medaglie.
 
 Nelle immagini (ph mimmo perna): in alto il quattro di coppia maschile; in calce, il doppio pesi leggeri femminile, il doppio pesi leggeri maschile e Giulia Clerici.

RISULTATI e START LIST
Tabella riassuntiva Risultati Azzurri U23
Tabella riassuntiva Risultati Azzurri U19
 
U23 Sommario Risultati 30/07
U19 Sommario Start List 31/07
 
Speciale World Rowing Under23 & Under19 Championships 2022 – Varese

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL