News

I risultati delle Preliminary Race con tre barche azzurre in gara

giovedì 11 Agosto 2022

I risultati delle Preliminary Race con tre barche azzurre in gara

L’Italia chiude la serie di Preliminary Race con un 1° posto nel quadruplo pielle maschile, il 3° posto con il quattro PR3Mix e un 4° posto nell’ammiraglia maschile. Tutte gare interlocutorie che hanno permesso agli equipaggi azzurri, in finale diretta, di aggiudicarsi la corsia in base all’ordine di arrivo. I risultati.

QUATTRO CON PR3 MIX: la gara delle acque per il quattro con PR3 Mix vede staccarsi la Gran Bretagna seguita da Francia e Italia che, nell’ordine, transitano alla prima rilevazione del tempo. Gara interlocutoria dove è necessario gareggiare solo per la corsia della finalissima. Situazione immutata e ben delineata anche a metà gara con la sequenza del passaggio che vede sempre i Sudditi di Sua Maestà in testa seguita da Francia e Italia. Sul finale l’Italia chiude al terzo posto. 1. Gran Bretagna 7.23.21, 2. Francia 7.51.77, 3. Italia (Luca Conti-CR Lago di Pusiano, Greta Elizabeth Muti-SC Olona, Ludovica Tramontin, Tommaso Schettino-CC Aniene, Raissa Scionico-SC Sampierdarenesi-timoniere) 8.04.08, 4. Germania 8.15.74, 5. Spagna 8.19.42.

QUATTRO DI COPPIA PESI LEGGERI MASCHILE: è sfida tra Germania e Italia nella preliminary race del quattro di coppia leggero e fin dalle prime battute è il quadruplo azzurro guidato dal capovoga Patrick Rocek a fare l’andatura davanti all’imbarcazione di casa. L’Italia, detentrice del titolo da Poznan 2020, con controllo lungo tutto il percorso sugli avversari, taglia il traguardo in prima posizione e si proietta alla finale di sabato. Il risultato: 1. Italia (Antonio Vicino-Marina Militare, Martino Goretti-Fiamme Oro, Niels Torre-Carabinieri/SC Viareggio, Patrick Rocek-SC Lario) 6.36.29, 2. Germania 7.08.91.

OTTO MASCHILE: gara non tiratissima ma dominata dalla Gran Bretagna che, sin dalle prime palate, si è piazzata in testa e ha imposto il suo ritmo alle inseguitrici con l’Italia sempre al quarto posto. Una gara che, anche se non assegnava nessuna medaglia, ha fatto vedere la forza britannica seguita, però nel gruppone di inseguitori, sul traguardo dalla Germania, Romania e Italia. 1. Gran Bretagna 5.59.29, 2. Germania 6.01.68, 3. Romania 6.03.04, 4. Italia (Emanuele Gaetani Liseo-SC Telimar, Cesare Gabbia-Marina Militare/SC Elpis, Marco Di Costanzo-Fiamme Oro, Matteo Lodo-Fiamme Gialle, Giuseppe Vicino, Matteo Castaldo-Fiamme Oro, Vincenzo Abbagnale-Marina Militare, Leonardo Pietra Caprina-Fiamme Gialle, Enrico D’Aniello-Fiamme Oro-timoniere) 6.03.90, 5. Olanda 6.04.48.

Speciale Campionati Europei Senior, Pesi Leggeri e Pararowing – Monaco