News

Quarta tappa discesa del Danubio 2020: da Durnstein a Tulln

domenica 2 Agosto 2020

Quarta tappa discesa del Danubio 2020: da Durnstein a Tulln


ROMA, 02 agosto 2020 – Venerdì 31 luglio si è svolta la quarta e penultima tappa della Discesa del Danubio 2020, realizzata con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale. Da Durnstein a Tulln gli atleti hanno percorso 45 chilometri di fiume, con l’attraversamento di una sola chiusa: 5 ore e 15 minuti affrontate dai vogatori con entusiasmo, nonostante il grande caldo, tornato prepotentemente a farsi sentire. Un solo bagno ristoratore dalla spiaggia, a circa dieci chilometri dall’arrivo. Il giorno prima, purtroppo, durante la terza tappa, si era verificato un piccolo incidente che aveva coinvolto un atleta non vedente, David Erkinger, membro della squadra nazionale austriaca di Pararowing.


Un colpo alla testa le cui conseguenze gli hanno impedito di remare, costringendolo a partecipare alla 4a tappa di venerdì a bordo del motoscafo, a fianco degli allenatori.
Nelle foto di MoMo Canotta e Giulia Benigni il sollievo del bagno per gli equipaggi, mentre in piedi sulla barca sono ritratti l’atleta austriaca non vedente Claudia Rauch e dietro di lei il nostro atleta della Nazionale Italiana Pararowing Daniele Stefanoni, giusto un attimo prima del ‘loro’ tuffo dalla barca nel Danubio. Una foto ritrae le barche in fila indiana al passaggio della chiusa.


Sabato 1 Agosto l’avvio della quinta e ultima tappa, da Tulln a Vienna. Non se la sente ancora David Erkinger di remare, aspetterà i compagni d’avventura all’arrivo, a Vienna

Diana Daneluz
Ufficio Stampa CC 3Ponti

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL