News

Focus sulle Società Remiere: la Canottieri Moltrasio

martedì 23 Giugno 2020

Focus sulle Società Remiere: la Canottieri Moltrasio


ROMA, 23 giugno 2020 – Sulle sponde del Lago di Como ci sono numerose Società Remiere che, durante la loro storia, hanno dato molto al canottaggio nazionale. Una tra queste è la Canottieri Moltrasio del Presidente Alessandro Donegana, già Consigliere federale in epoca Gian Antonio Romanini. Un uomo con una passione smisurata per il canottaggio, e per il suo sodalizio, sempre vicino ai suoi ragazzi. Anche a Donegana la domanda sui progetti che la sua società stava predisponendo prima del lockdown è d’obbligo: “I nostri progetti, o programmi, erano molteplici – incomincia Donegana, che dice – tra questi la sostituzione della caldaia, l’installazione di un nuovo impianto di ricircolo dell’aria nella palestra, gentilmente offerto dalla Amministrazione Comunale di Moltrasio.


E poi ancora passando all’organizzazione di eventi, alcuni dei quali anche ‘storici’ tipo la ‘Traversata a nuoto del lago di Como’, con circa 600 partecipanti, giunta quest”anno alla trentesima edizione. Altri importanti eventi, sempre supportati dalla preziosa collaborazione del nostro gruppo di master, di genitori e di volontari, oltre a far divertire tanto il pubblico avrebbero portato anche un importante contributo economico. Tutto questo si è bloccato di colpo”.


E allora ci può dire come hanno vissuto il periodo di quarantena i suoi tesserati? Le attività sociali sono già ripartite? “Come per tutti è stata molto dura essere chiusi in casa. Dagli allievi ai più grandi le domande ricorrenti sono state: ma quando potremo ancora gareggiare? Oppure quando potremo uscire nuovamente in barca? Gli allenamenti comunque sono proseguiti da casa e sono stati seguiti dagli allenatori soprattutto grazie alla tecnologia che ci è venuta incontro. Per questo motivo, ad allenamenti ripartiti con le dovute cautele e nel rispetto delle norme, siamo pronti ad affrontare quel che la stagione agonistica ci propone. Quindi sì, siamo già ripartiti con tanta voglia di fare”.


Ritiene di poter ripristinare i programmi iniziali e di svilupparli ulteriormente? “Per quanto riguarda la struttura, i lavori alla sede sono iniziati, e contiamo di terminarli nel più breve tempo possibile, mentre per gli eventi, purtroppo, sono tutti cancellati e, almeno per ora, addio anche alle entrate che avevamo previsto”. Allargando il discorso, Presidente, come valuta le gare virtuali organizzate dalla Federazione durante il lockdown? “Sono state un importante contributo al nostro movimento che è servito soprattutto a tenere vivo quello spirito agonistico che contraddistingue il canottaggio. Complimenti, quindi, alla Federazione per l’iniziativa”. Come pensa di affrontare con la sua squadra l’ultima parte della stagione remiera programmata da settembre a dicembre? “Ci aspetta un fine stagione importante, dal punto di vista nazionale ed internazionale, e siamo pronti ad affrontarla con determinazione e con equipaggi ritengo ben allenati”.


Presidente, chiudiamo questo focus sulla sua Moltrasio con un ultima domanda: come vede il futuro della sua Società, in particolare, e delle società italiane, in genere? “Io penso che le nostre Società, piccole o grandi che siano, si stiano trasformando in ‘Aziende’ vere e proprie e come tali vanno gestite con una importantissima variante che si chiama ‘VOLONTARIATO’. Questo è, e sarà, sempre la chiave dei nostri successi sia agonistici che economici. Quest’anno compio trent’anni di presidenza nella Canottieri Moltrasio e mi rendo conto che, noi dirigenti, abbiamo sempre più responsabilità e solo la passione per questo sport ci porta a caricarcele sulle spalle. Penso, altresì, che dobbiamo sempre farci venire nuove idee per sviluppare il nostro bellissimo sport che ci consente di avere delle sedi in riva ai laghi, ai fiumi, al mare. Le potenzialità di questi luoghi così ‘esclusivi’ meritano molta attenzione: solo con lo spirito da imprenditori sportivi potremo dare un futuro ai nostri sodalizi. Consentitemi, infine, un ringraziamento al Presidente Abbagnale, e a tutto il Consiglio Federale, per i provvedimenti adottati a favore delle Società durante questo periodo difficile per tutti. Buona ripresa a tutti!!”.

Speciale “Focus sulle Società Remiere”

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL