News

Canottaggio Sardegna: 8 nuovi allenatori nel palcoscenico regionale

venerdì 11 Dicembre 2020

Canottaggio Sardegna: 8 nuovi allenatori nel palcoscenico regionale


CAGLIARI, 11 dicembre 2020 – La Delegazione Sardegna ha 8 nuovi allenatori di primo livello che contribuiranno allo sviluppo del canottaggio nell’isola. Si è concluso il percorso di apprendimento con l’esame finale sostenuto a Bosa presso l’hotel al Gabbiano che, con grande disponibilità e con la solita vicinanza al mondo del canottaggio, ha messo a disposizione la propria struttura nel rispetto delle normative Covid19.


La commissione di valutazione presieduta da Massimo Casula, capo allenatore della squadra nazionale junior femminile e tecnico formatore, e composta da Stefania Campesi allenatrice della Canottieri Tula, alla presenza del giudice arbitro Angelo Laria che durante il corso ha tenuto le lezioni riguardanti il codice delle regate, ha esaminato e promosso i nuovi allenatori: Mario Orofino e Silvana Flore del Circolo Canottieri Olbia, Gianmarco Satta della Canottieri Tula, Alessandro Diana dei Canottieri Sannio di Bosa, Tatiana Carzedda, Chiara Zonca, Matteo Gessa della Canottieri Ichnusa di Cagliari e Rosemi Pala.


Sono giunti unanimi gli auguri di tutto il mondo del canottaggio sardo ai nuovi tecnici, con l’auspicio che il loro lavoro gli garantisca le migliori soddisfazioni e contribuisca alla crescita del canottaggio sardo.

Nino Ruggiu
Federazione Italiana Canottaggio_Delegazione Sardegna

Nelle immagini: foto esame finale (ph. Stefania Campesi)

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL