News

YOG 2018: Risultati e resoconti Time Trials

domenica 7 Ottobre 2018

YOG 2018: Risultati e resoconti Time Trials


BUENOS AIRES, 07 ottobre 2018 – Con il pubblico delle grandi occasioni che ha letteralmente invaso Puerto Madero, il campo di regata che ospita le regate olimpiche dei Giochi Olimpici Giovanili, si sono aperte le prove del canottaggio con in gara gli armi azzurri nel due senza maschile seguito dal due senza femminile, anticipati dalle gare dei singoli maschile e femminile. Un pubblico di circa 20000 persone assiepate intorno a tutto il perimetro del percorso di gara che rappresentano uno spettacolo nello spettacolo, in una giornata con condizioni meteo ottimali con sole, caldo e campo di regata in condizioni pressoché perfette, sia all’andata che al ritorno.


DUE SENZA MASCHILE
Come da programma alle 16.10 parte la Croazia con un numero di colpi abbastanza elevato, seguito alle 16.10.30 secondi dalla Gran Bretagna. Le partenze si susseguono regolari fino ad arrivare al nono concorrente, l’Italia di Alberto Zamariola e Nicolas Castelnovo, che parte alle ore 16.14 in punto. Una partenza elevata di colpi, circa 38, caratterizza l’avvio della barca azzurra che cerca di prendere subito un buon ritmo per recuperare sulla barca argentina, partita 30 secondi prima e che funge da punto di riferimento. Sotto il passaggio del Ponte Calatrava Zamariola e Castelnovo procedono distesi sul passo mantenendo ancora una buona frequenza di 37 colpi. Ai 400 metri gli azzurri affrontano con attenzione, ma con buona determinazione, il giro di boa, novità di questa competizione, e quindi ritornano indietro verso il traguardo cercando subito di rimettere in velocità l’imbarcazione. Sul finale Alberto e Nicolas spingono ancora piazzando il serrate finale che li porta a tagliare il traguardo con il tempo di 3:28.10 che equivale all’8° posizione in classifica a 9″07 dalla Gran Bretagna, prima.


DUE SENZA FEMMINILE
Partenza regolare, si parte alle 16.25 con la Romania che è la prima a staccarsi dal punto di partenza seguita dalla Croazia, Repubblica Ceca, Grecia, Lituania e poi l’Italia di Khadija Alajdi El Idrissi e Vittoria Tonoli, sesto equipaggio al via. Buona la partenza delle nostre ragazze, nessun problema nella fase iniziale affrontata al ritmo di 38 colpi. Sotto il passaggio del Ponte de la Mujer la barca azzurra procede a 36 colpi circa, continuando con questo ritmo fino al giro di boa, dopodiché riprende con buona spinta anche nella seconda parte di gara all’inseguimento della Lituania e cercando di non farsi riprendere dalla Cina, partita 30 secondi dopo. Serrate finale intorno ai 38 colpi con le ragazze che portano a termine la propria regata con il tempo di 3.47.33, garantendosi il 6° posto assoluto nella classifica, a 4″88 dalle vincitrici parziali dell’Olanda.

RISULTATI 2 senza Maschile
RISULTATI 2 senza Femminile
Start List Summary – Monday 08 Oct
Speciale Youth Olympic Games 2018 – Buenos Aires

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL