News

Regata celebrativa 130° Fic, C.C. Roma secondo e terzo

domenica 2 Dicembre 2018

Regata celebrativa 130° Fic, C.C. Roma secondo e terzo


ROMA, 03 dicembre 2018 – Un secondo e un terzo posto per il Circolo Canottieri Roma impegnato ieri, al laghetto dell’Eur, alla regata per il 130° anniversario della Federazione Italiana Canottaggio. Un evento che chiudeva l’anno di celebrazioni per la storica ricorrenza e in cui la squadra giallorossa guidata da Bruno Mascarenhas era presente con cinque equipaggi: il due senza maschile composto dai vicecampioni d’Italia nel due con (timoniere, in quell’occasione, era Filippo Rivera) Patrizio De Lucia e Carlo Alberto Marra e quello di Daniel Hassan ed Edoardo Valensise; il due senza femminile di Ludovica Ilardi e Alice Fondi; e due doppi misti open composti da Fabiana Menghini e dalla new entry giallorossa Leonardo Calabrese e da Elena Ottaviani e Marzio Milo di Villagrazia.

Gare tiratissime nel laghetto capitolino baciato da un tiepido sole, con gare di qualificazione sulla distanza di 700 metri con giro di boa, semifinali e finali sui 350 metri in linea retta. Al termine della prima fase, il Canottieri Roma ha riportato il secondo posto nel doppio misto open con Calabrese e Menghini (quinti Ottaviani-di Villagrazia) e nel due sena maschile con De Lucia e Marra (squalificati per un fuori corsia dovuto a un problema tecnico in barca Hassan-Valensise); quinto il due senza femminile.

Due e pesanti le medaglie ottenute dai giallorossi in finale. Secondo posto nel misto con Fabiana Menghini e Leonardo Calabrese, giunti a due secondi da Emma Piersanti e Riccardo Jansen del Tevere Remo, rispettivamente bronzo nel quattro senza Junior femminile ai campionati italiani 2018 e argento mondiale nel quattro di coppia Under 23. All’Aniene il terzo posto, con Giovanna Schettino, campionessa del mondo 2017 nel quattro di coppia Pesi Leggeri, e a Bruno Rosetti, bronzo mondiale con l’otto nel 2017.


Terza piazza per Patrizio De Lucia e Carlo Alberto Marra nel due senza maschile. Finale A tutta Aniene che ha visto il successo dell’equipaggio A di Riccardo Peretti e Antonio Schettino contro l’equipaggio C di Marco Felice e Luca Armani: 57”6 il tempo per i vincitori, 1’00”7 per gli sconfitti. Finale B per l’armo del C.C. Roma, riportando però il secondo tempo delle finali (58”3) e battendo il Tevere Remo di Nicolò Massai e Francesco D’Aprile (1’01”0).

Presenti alla manifestazione il presidente del Circolo Massimo Veneziano, il consigliere al canottaggio Giorgio Calò, il commissario al ramo Lorenzo Guido e il socio, vicepresidente regionale Fic, Massimo Iaccarini.

Ufficio stampa CC Roma

Foto: Mimmo Perna per Federazione Italiana Canottaggio.

Regata Nazionale del 130° anniversario della FIC

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL