News

Le batterie Junior aprono il Memorial: i risultati

venerdì 13 Aprile 2018

Le batterie Junior aprono il Memorial: i risultati


PIEDILUCO, 13 aprile 2018 – Sono gli Junior ad occupare il palcoscenico iniziale del Memorial “Paolo D’Aloja”, la cui trentaduesima edizione ha preso il via questo pomeriggio sul lago di Piediluco con le qualifiche riservate alla categoria. Il via spetta alle batterie del singolo femminile, con l’azzurra Greta Martinelli (SC Tremezzina) a vincere e ad andare in finale con la lituana Raminta Morkunaite. Nella seconda batteria vince Giulia Magdalena Clerici (Moltrasio) sulla tunisina Sarra Zammeli, mentre dalla terza e ultima qualifica passano il turno l’Uzbekistan di Malika Tagmatova e l’Egitto di Dareen Hegazy. Nel due senza femminile la Lituania di Vytaute Urbonaite e Kamile Kralikaite vince la prima batteria su Maria Letizia Sibillo e Giulia Fryar (CRV Italia) e su Giada Danovaro (Rowing Club Genovese) e Lucrezia Baudino (Candia 2010). Nella seconda invece è l’Italia di Nadine Anna Elizabeth Agyemang-Heard e Arianna Passini (Moltrasio) a vincere ed entrare in finale assieme agli armi societari composti da Vittoria Tonoli (Garda Salò) e Khadija Alajdi El Idrissi (CUS Torino) e di Beatrice Giuliani (SC Milano) e Ilaria Compagnoni (Moto Guzzi).


Tre le batterie del due senza maschile, con accesso in finale per i primi due classificati di ciascuna qualificazione: dalla prima entrano in ordine di arrivo il Portogallo di Josè Canha e Andrè Pinto e il RYC Savoia di Riccardo De Riso e Antonio Zaffiro; nella seconda passando gli equipaggi societari di Gianluca Cassarà (Telimar) e Lorenzo Gagliardi (CN Stabia) e di Aniello Sabbatino (CN Stabia), Volodymyr Kuflyk (RYC Savoia); passaggio del turno dalla terza e ultima batteria infine per il vittorio equipaggio di Leonardo Apuzzo (CN Stabia) e Federico Dini (SC Firenze) e per quello secondo classificato di Simone Fasoli e Davide Comini (Moto Guzzi).


Infine le due batterie del singolo maschile. La prima la vince l’azzurro Gennaro Di Mauro (CC Napoli) sul Giappone di Hideo Toyama e sulla Lituania di Valdas Venckus. Abdalla Eltohamy porta in finale l’Egitto vincendo la seconda batteria, davanti all’Israele di Daniel Dubitsky e a Luca Zemolin (San Giorgio). Da segnalare inoltre, nell’exhibition race del doppio maschile, il successo dell’Italia di Filippo Graziano e Nicolò Carucci (Gavirate).

Speciale 32° Memorial d’Aloja – Piediluco

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL