News

Il TeLiMar al raduno “Giovani Talenti 2020” a Piediluco

martedì 13 Novembre 2018

Il TeLiMar al raduno “Giovani Talenti 2020” a Piediluco


PALERMO, 13 novembre 2018 – Dopo il deludente week-end in cui il Team giovanile e quello Master della Canottieri TeLiMar hanno dovuto rinunciare alla Silver Skiff di Torino per le avverse condizioni meteo, il Rowing Team palermitano volta pagina e oggi parteciperà con il giovane Pietro Alioto al raduno del progetto “Giovani Talenti 2020”, promosso dal CONI, dalla Federazione Italiana Canottaggio e dal CeRiSM di Rovereto.

Durante questo raduno, che si terrà a Piediluco, presso il centro di preparazione olimpica della FIC, i 42 giovani migliori d’Italia (tra ragazzi e ragazze) nati tra il 2002 ed il 2004 verranno sottoposti a test fisiologici eseguiti dallo staff dell’Istituto di Medicina e Scienze dello Sport di Roma.


Sulla scorta dei risultati di queste analisi, verranno individuati gli atleti che andranno ad integrare il gruppo di quelli già selezionati nel 2017 per partecipare ad ulteriori test che si svolgeranno a Rovereto l’1 dicembre. La presenza di Alioto tra i giovani selezionati è l’ulteriore riprova del valore del progetto del Club dell’Addaura, che fin dalla sua nascita nel 1988 con il Presidente Marcello Giliberti ha puntato e continua a puntare sul vivaio locale.

Marco Costantini, capo allenatore Canottieri TeLiMar: «In Sicilia non ci sono molte opportunità di confronto nel periodo invernale. Dunque, questi momenti a Piediluco costituiscono una preziosa occasione per confrontarsi con i compagni di categoria. Fa piacere essere coinvolti in progetti simili, cosa che accade ogni anno grazie all’importanza che il TeLiMar dà al lavoro sui giovanissimi. Per Pietro questa giornata può essere utile per trovare sempre maggiori motivazioni e mantenere, così, una preparazione di alto livello».

Alessia Anselmo
Ufficio Stampa TeLiMar

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL