News

Al via il Progetto Remare Insieme…alla Regione Lazio

mercoledì 31 Gennaio 2018

Al via il Progetto Remare Insieme…alla Regione Lazio


ROMA, 31 gennaio 2018 – La Federazione Italiana Canottaggio, grazie al sostegno della Regione Lazio, sta sviluppando sul territorio laziale il progetto “Remare Insieme” i cui obiettivi sono quelli di avvicinare le persone con disabilità fisica e/o intellettiva alla pratica remiera; di incrementare il numero complessivo di atleti con disabilità che praticano canottaggio; di avviare e consolidare un percorso di inclusione sociale attraverso lo sport; e di diffondere la cultura del benessere e il diritto alla salute.


Nel corso di cinque mesi, da gennaio a maggio 2018, la Federazione Italiana Canottaggio, in collaborazione con il Comitato Regionale Lazio, organizzerà un percorso itinerante presso le Società aderenti al progetto utilizzando tre remoergometri e due Adapt2row per proporre attività ludico-ricreative di avviamento al remoergometro e al canottaggio ed organizzando, contestualmente, gare a tempo e staffette integrate sui remoergometri.


Ieri, 30 gennaio 2018, il via presso gli impianti sportivi del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo dove è stato inaugurato il progetto Remare Insieme alla presenza del Presidente del Comitato Lazio, Giuseppe Antonucci, e del Direttore Sportivo al canottaggio della Tevere Remo Alberto Vivani, mentre oggi si svolgerà la seconda giornata sempre presso la Tevere Remo. Per quanto riguarda lo sviluppo del progetto, la road map prevede le attività nelle seguenti sedi:

Scuole medie di Sacrofano (Roma), in occasione del campionato regionale di indoor rowing;

Circolo Canottieri Lazio, in occasione della fase regionale di indoor rowing Remare a scuola;

CC Aniene presso sei istituti scolastici;

The Core Sabaudia, in occasione delle regate regionali di Sabaudia;

Canottieri Rumon e CC Roma, presso il centro di riabilitazione COES Onlus di Roma.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL