News

Sarasota. Le dichiarazioni del due senza senior maschile medaglia d’oro

sabato 30 Settembre 2017

Sarasota. Le dichiarazioni del due senza senior maschile medaglia d’oro


SARASOTA (USA), 30 settembre 2017

Matteo Lodo (Fiamme Gialle, due senza Senior maschile, numero due): “Siamo al nostro primo anno sul due senza da Senior, ed è un onore raccogliere il testimone della Nuova Zelanda e gareggiare contro avversari quotati come la Croazia. Gareggiare con avversari forti è sempre più emozionante. Riguardo alla finale, sapevamo che i croati sarebbero partiti forte e infatti sono scappati i primi 500 metri, ma noi siamo rimasti agganciati fino alla fine, mettendo nelle ultime centinaia di metri tutto ciò che avevamo nelle gambe per essere più veloci di loro”.
Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle, due senza Senior maschile, capovoga): “E’ andata come mi ero immaginato proprio negli ultimi giorni. La Croazia si è staccata alla partenza ed è scappata con la Nuova Zelanda. Noi siamo stati bravi a restare lì subito dietro loro, aspettando il momento giusto. Per tutto il raduno abbiamo lavorato duramente sul costruire un serrate forte come questo, e oggi ci è servito per vincere il Mondiale”.

Speciale Mondiali Assoluti, PL, Para-Rowing – Sarasota

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL