News

Raffaello Leonardo eletto nel Consiglio Nazionale Elettivo del CONI

lunedì 10 Aprile 2017

Raffaello Leonardo eletto nel Consiglio Nazionale Elettivo del CONI


ROMA, 10 aprile 2017
– Incarico rinnovato in seno al CONI per Raffaello Leonardo, che questa mattina, presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa a Roma, nella prima giornata delle Assemblee di categoria che dovranno eleggere i vari rappresentanti al Consiglio Nazionale Elettivo dell’11 maggio, e alla quale hanno partecipato anche i consiglieri FIC in quota atleti Gaia Palma e Pierpaolo Frattini, è stato eletto in quota atleti. 13 i candidati per i nove posti disponibili, con l’ex azzurro – cinque Giochi Olimpici disputati con la perla del bronzo in quattro senza ad Atene 2004, due volte campione mondiale Assoluto in quattro senza, oggi telecronista del canottaggio per la RAI – passato per ottavo, con 36 preferenze.

http://www.canottaggio.org/2016_2news/foto/varie/0509_leonardo/athens%202004%20(1)%20Raffaello%20Leonardo.JPG
“Non è una novità, con l’elezione di oggi inizio un terzo mandato quindi ormai sono già otto anni che rientro in questa Commissione – le parole di Leonardo dopo l’elezione – della quale negli ultimi quattro anni sono stato vicepresidente. Una commissione che dalla sua istituzione, in seguito alla legge Melandri che ha portato di fatto atleti e tecnici nel ruolo di dirigenti all’interno delle federazioni, è cambiata molto. Prima aveva solo lo scopo di contribuire a eleggere il Presidente del CONI, ma non aveva altri ruoli di spicco. Con il tempo poi è diventata più propositiva, anche nell’ultimo quadriennio, dove l’attuale presidente Giovanni Malagò l’ha spinta molto affinché lavorasse attivamente. E’ un’esperienza molto formativa il farne parte, mi ha permesso per certi versi di svestirmi dell’abito di canottiere e di cercare di entrare nel vestito dello sportivo in generale, dovendo rappresentare atleti di ogni disciplina, e ciò mi ha fatto crescere molto.

http://www.canottaggio.org/2016_2news/foto/varie/0509_leonardo/25%20La%20magnifique%20machine,%20il%204%20senza%20di%20%20Mornati,%20Leonardo,%20Dei%20Rossi,%20Molea%20Lucerna%201995.jpg
In questi ultimi anni – prosegue il membro della storica Magnifique Machine, ovvero il quattro senza iridato ’94 e ’95 – la commissione ha portato avanti molti progetti, molti dei quali andati a buon fine. E tanti ancora vogliamo promuoverne, perché da fare ce n’è. Penso alla vita dell’atleta di livello che cessa l’attività agonistica, ancora in Italia manca un percorso per il suo inserimento nel lavoro e quindi la Commissione vuole lavorare per garantirgli un futuro. Qualcosa abbiamo già fatto, penso al premio ‘Atleta eccellente, eccellente studente 2016’, con cui abbiamo dato premi in denaro ad atleti distintisi in maglia azzurra e che contemporaneamente hanno conseguito la laurea (tra i premiati Simone Ferrarese del CC Saturnia e Simone Martini della SC Padova), oppure al bando europeo ‘La nuova stagione’, al quale hanno già aderito oltre 600 atleti di tutti gli sport, le cui domande saranno valutate dai partner del CONI, che poi prenderanno i più meritevoli per inserirli in azienda, questo anche grazie al gran lavoro di marketing fatto dal Comitato Olimpico italiano, che ha aperto una strada nuova. In conclusione, è un ruolo più complicato di quanto sembra, le dinamiche politiche non sono semplici, ma la Commissione ha voglia di fare ed è nostro intento proporre sempre nuove cose”.

http://www.canottaggio.org/1_news/2017_2news/foto/varie/0320_coni/20170320_121133.jpg
Questo il dettaglio dei nove atleti entrati nel Consiglio Nazionale Elettivo del CONI in seguito ai voti ricevuti dai 93 partecipanti all’assemblea, su 117 aventi diritto di voto: Raffaella Masciadri (Pallacanestro) 54 voti, Silvia Salis (Atletica) 49, Margherita Granbassi 45, Kelum Asanka Perera (Cricket) 41, Carlo Molfetta (Taekwondo) 39, Mara Santangelo (Tennis) 39, Giulia Quintavalle (Judo) 37, Raffaello Leonardo (Canottaggio) 36, Daniele Molmenti (Canoa) 27. Primi dei non eletti Giovanni Pellielo (Tiro a Volo) con 25 voti e Valentina Marchei (Pattinaggio su Ghiaccio) con 24. Alessandro Lambruschini (Triathlon) ha incassato infine 20 preferenze e Simone Perrotta (Calcio) 11 voti.