News

Premio Mercanti n. 16 a Stefano Lo Cicero Vaina

giovedì 6 Aprile 2017

Premio Mercanti n. 16 a Stefano Lo Cicero Vaina


PIEDILUCO, 07 aprile 2017 – Il premio Giovanni Mercanti, che ogni anno viene assegnato ad un giornalista che in vari ambiti si impegna per la promozione del canottaggio, è il giusto riconoscimento per ricordare il grande dirigente federale, voce storica del canottaggio nazionale e amico del Presidente Paolo d’Aloja, oltreché di tanti canottieri. L’edizione 2017 del premio va, quindi, a Stefano Lo Cicero Vaina che, attraverso le colonne delle varie testate con cui collabora e dalle pagine del sito rowingsicilia.org, continua a promuovere il canottaggio scrivendo pagine intense di racconto sportivo ed evidenziando, contemporaneamente, anche personaggi non solo siciliani che si impegnano giornalmente nel canottaggio. Un giornalista poliedrico che, dopo essersi laureato in giurisprudenza, ha continuato a remare dedicandosi al giornalismo. Di seguito il suo profilo:

E’ nato il 16 novembre 1980 a Catania, ha una Laurea in Giurisprudenza con tesi dal titolo: “La stampa periodica dall’Editto albertino al Fascismo. Il gerente responsabile e il direttore”. E’ abilitato all’esercizio della professione legale ed è iscritto all’Albo dei giornalisti professionisti. Da luglio 2015 a oggi è redattore presso i settimanali nazionali “Nuovo” e “Nuovo TV” pubblicati da Cairo Editore. Capo ufficio stampa del Comitato Regionale Sicilia della FIC e collaboratore di www.canottaggio.org.

È stato caposervizio di cronaca, attualità e costume per i settimanali nazionali Vero e Top, redattore di Stop; collaboratore de Il Fatto Quotidiano, La Gazzetta dello Sport, la Repubblica, Italia Oggi – quotidiano nazionale di economia e finanza – del settimanale nazionale Tempi e dei freepress Metro e Dnews, de La Sicilia e del Quotidiano di Sicilia.

Come atleta pratica canottaggio dal 1993 e, a livello agonistico, ha vinto 10 titoli siciliani, un oro e due bronzi ai Campionati nazionali universitari, un argento ai campionati italiani under 23, diversi ori, argenti e bronzi alle gare nazionali dal 1995 al 2007. È stato finalista in dodici edizioni di campionati italiani, dalla categoria under 16 a quella senior. E’ stato componente del College di Piediluco negli anni 1997-1998, ha vinto un oro, un argento e un bronzo con la squadra nazionale junior nell’ambito di gare premondiali. Da giugno 2014 è tecnico di canottaggio di primo livello, riconosciuto dalla Federazione italiana canottaggio. Da aprile 2015, tecnico presso la Canottieri San Cristoforo-Cus Milano.

L’Albo d’Oro del Premio Giovanni Mercanti

Giampiero Galeazzi-Rai (2002), Franco Morabito-Corriere dello Sport (2003), Riccardo Crivelli-Gazzetta dello Sport (2004), Claudio Tranquilli-Corriere dello Sport e La Provincia (2005), Ferruccio Calegari-Il Giorno (2006), Enrico Tonali-Il Tempo (2007), Gennaro “Gegé” Maisto-Il Mattino (2008), Roberto Bof-Rete 55 (2009), Francesco Padoa-Il Messaggero (2010), Gianfranco Casnati-Edisport Vela (2011), Marco Lollobrigida-Rai (2012), Marco Turri-La Prealpina (2013), Gianluca Atlante-Latina Oggi (2014), Maurizio Ustolin-Il Piccolo (2015), Giorgia Garberoglio-La Stampa (2016).

Speciale 31° Memorial Paolo d’Aloja

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL