News

Incontro FIC Lombardia e società, tra novità e idee per un ricco 2018

giovedì 19 Ottobre 2017

Incontro FIC Lombardia e società, tra novità e idee per un ricco 2018


MILANO, 19 ottobre 2017 – Serata di incontro e confronto per il canottaggio lombardo riunito ieri sera con allenatori e dirigenti presso la sala meeting del CUS Milano all’Idroscalo. L’appuntamento, organizzato dal Comitato FIC Lombardia, ha visto la partecipazione di 25 società remiere provenienti dall’intera regione. Un incontro informale, e ricco di contenuti, che ha stimolato il confronto sulla stagione 2017 e lanciato nuove idee per l’imminente 2018. La riunione bianco verde è stata aperta dal Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino che, dopo una breve introduzione sulla stagione, ha subito introdotto due grandi novità: la creazione di un circuito di regate sprint e l’istituzione di sfide in città con le ammiraglie. La prima idea, una sorta di coppa sprint Lombardia, ha come obiettivo quello di far crescere i numeri di presenze a questi appuntamenti legando le regate sprint in un circuito con l’ideazione di una classifica finale. La ciliegina sulla torta sarà rappresentata dalla messa in paio di un imbarcazione dal Comitato FIC Lombardia. Per la promozione, sulla scia del successo del test 2017, verrà stimolata l’organizzazione di sfide con struttura match race in otto. Già partita la macchina operativa per l’individuazione di tre location per il 2018.

Presente, e affianco al Comitato, il Vice Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Luciano Magistri che ha iniziato a parlare delle potenziali novità per la prossima stagione. Dalle gare al calendario, senza dimenticare l’importanza dei COL per l’organizzazione delle regate.

Spazio anche per il calendario remiero regionale, che verrà stilato entro la data fissata dalla Federazione ossia il 15 novembre, e vedrà anche l’inserimento di tutte queste novità. Nella prima settimana di novembre il Comitato FIC Lombardia organizzerà una riunione con i COL che hanno presentato la candidatura per l’assegnazione degli eventi.


Bilancio positivo per la stagione 2017, a partire dalla rinnovata Commissione Tecnica Regionale. Andrea Benecchi ha illustrato il progetto di screening degli atleti lombardi, è stata creata una scheda per ogni partecipante ai raduni dove vengono registrate misure e performance per monitorare la crescita degli atleti. Un approccio scientifico che conferma il concetto di innovazione. A livello di regate, oltre alle classiche Londra e Lucerna, ottimi feedback per le trasferte di Vienna e Caserta che sono state due vere prime assolute del nuovo quadriennio. Riflessioni anche sulla Coupe de la Jeunesse, grazie all’intervento del Vice Presidente Luciano Magistri.

Benecchi, nel suo intervento, ha anche parlato del Corso Allenatori che inizierà il prossimo week end. Boom di iscrizioni rispetto al 2016, da 27 presenze si è passati a 49. Le prime due giornate verranno ospitate presso l’aula didattica del Centro Remiero del Lago di Pusiano, per potersi anche concentrare sugli aspetti pratici in barca. A novembre, precisamente il 18 e 19, ancora teoria, ma a Milano, al Palazzo delle Federazioni del CONI in Via Piranesi.

Accolta all’unanimità l’idea di inserire delle prove Para Rowing all’intero delle regate regionali 2018, con l’obiettivo di stimolare la crescita di questo settore.

Una serata con tanta carte al fuoco, che ha garantito il confronto, per continuare a costruire insieme il futuro del canottaggio lombardo e nazionale.

Luca Broggini – ufficio Stampa FIC Lombardia

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL