News

Canottieri Ravenna: Argento per Alexandra Kushnir al Memorial d’Aloja

giovedì 6 Aprile 2017

Canottieri Ravenna: Argento per Alexandra Kushnir al Memorial d’Aloja


RAVENNA, 10 aprile 2017 – Un argento memorabile. Alexandra Kushnir giunge seconda al 31° Memorial D’Aloja, regata internazionale svoltasi da venerdì 7 a domenica 9 aprile nel lago umbro di Piediluco, dove ha gareggiato come equipaggio societario.. Dopo il bronzo vinto al Primo Meeting Nazionale della settimana scorsa nel singolo Ragazzi, la giovane atleta della Canottieri Ravenna conquista l’argento nel singolo Junior, vale a dire nella categoria superiore d’età.


Dopo avere vinto la propria batteria davanti a Tunisia, Zimbabwe, Lituania e Marocco, Alexandra accede alla prima finale internazionale della sua carriera. In finale, ottima la partenza della ravennate che passa in testa ai primi 500 metri. Poi la maggiore forza ed esperienza di Martinelli, la titolare della nazionale italiana, fa scivolare Alexandra in seconda posizione. Kushnir lotta fino alla fine con la portoghese Figueiredo e piomba sul traguardo in 8:43:02, precedendo la lusitana di un secondo e sette decimi. Più attardate Tunisia, l’altra italiana in gara Stefanini e lo Zimbabwe. Nella gara della domenica, invece, la giovane atleta ravennate unisce le forze con Stefanini e gareggia nel doppio Junior. La coppia appena formata giunge quinta in finale, arrendendosi alle più esperte ed affiatate avversarie. Vince il doppio italiano titolare, secondo e terzo Lituania 1 e Lituania 2.


L’altro ravennate in gara, Gergo Cziraki, offre due ottime prestazioni nel doppio Senior che non gli permettono però di arrivare in finale. Nella batteria del sabato il suo doppio, assieme al cremonese Tenca, si ferma solo ad un secondo e mezzo dalla qualificazione alla finale, alla quale accedono i tre equipaggi che poi saliranno sul podio: il doppio titolare della nazionale Italiana, la Lituania argento olimpico in carica e la Spagna. Anche nella batteria della domenica Cziraki arriva ad un soffio dal passaggio del turno: solo un secondo e tre separano il suo doppio da Lituania e Bulgaria che passano il turno. Ad aumentare il rammarico, il fatto che il tempo registrato dalla barca di Cziraki gli avrebbe garantito il superamento del turno nelle altre due batterie.


Il prossimo appuntamento per gli atleti della Canottieri Ravenna è per il 23 aprile con i Campionati Regionali dell’Emilia Romagna che si terranno nel bacino di casa della Standiana.

Fabrizio Borghesi
Ufficio Stampa Canottieri Ravenna

Speciale 31° Memorial Paolo d’Aloja

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL