News

A Varese concluse le batterie Ragazzi

sabato 17 Giugno 2017

A Varese concluse le batterie Ragazzi


VARESE, 17 giugno 2017 – Con le batterie della categoria Ragazzi sono ufficialmente iniziati questa mattina i Campionati Italiani a Varese. La kermesse tricolore sul bacino della Schiranna prende il via con il quattro con, che vede accedere in finale CC Napoli (Francesco Cella, Gennaro Di Mauro, Leonardo Litterio, Antonio Galli, tim. Felice Pizzo) dalla prima batteria e CRV Italia (Christian Quaranta, Davide Lizzadro, Raul Villella, Achille Izzo, tim. Giovanni Di Francia) dalla seconda. A seguire scendono in acqua le protagoniste del singolo femminile, con le prime due di ciascuna qualifica a entrare in semifinale: riescono nell’impresa di saltare un turno Rossana Filisetti (SC Tritium), Alessia Graci (SC Sampierdarenesi), Laura Pagnoncelli (SC Tritium), Alexandra Kushnir (SC Ravenna), Ilaria Corazza (SC Ausonia), Clara Massaria (SC Arno), Beatrice Giuliani (SC Milano), Bianca Saffirio (Esperia Torino), Flora Chersi (SN Pullino) e Cristina Chiara Fiore (CC Barion).


Nel doppio, conquistano le semifinali Fiamme Gialle (Davide Tovo, Matteo Sartori), CLT Terni (Alessio Nastro, Lorenzo Pecorari), Ospedalieri Treviso (Jacopo Boccato, Alessandro Bocchetti), Ilva Bagnoli (Gabriele Di Mare, Diego Dente), Rowing Club Genovese (Francesco Polleri, Tommaso Rossi), Giudecca (Giacomo Andreani, Gabriele Bastasi), SC Luino (Simone Pagliuca, Manuel Ippolito), Tevere Remo (Lorenzo Gobetti, Francesco D’Aprile), SC Tritium (Lorenzo Manigrasso, Samuele Fontana), SC Orbetello (Rocco Terramoccia, Lorenzo Benedetti), SC Sile (Tommaso Colombo, Stefano Falcone) e SC Milano (Jacopo Mascitelli, Nicola Taddia). Il due senza vede entrare in semifinale i primi quattro di ciascuna batteria: dalla prima entrano SC Armida (Emile Sassi, Giuseppe Barbagiovanni), Idroscalo Milano (Simone Mantegazza, Tommaso Addamo), Monopoli 2005 (Matteo Carparelli, Andrea Schena) e VVF Tomei (Alessandro Bernardini, Alessio Ditrani), dalla seconda accedono CUS Ferrara (Filippo Di Nardo, Riccardo Venturi), SC Firenze (Rex Leopoldo Von Graf, Umberto Parducci), SC Cerea (Tommaso Lovisolo, Francesco Torta) e CC Saturnia (Andrea Verrone, Leonardo Verrone), mentre infine dalla terza agguantano il passaggio SC Pontedera (Matteo Pettinari, Matteo Piccolomini), Esperia Torino (Andrea Garbo, Alberto Pantarotto), AC Monate (Lorenzo Baronti, Riccardo Ravelli) e SN Pullino (Matteo Castiglione, Gabriele Donis).


Medesima formula anche nel doppio femminile: i dodici equipaggi a passare il turno sono Baldesio (Federica Cortesi, Marta Forte), CC Saturnia (Martina Smilovich, Samantha Premerl), Marina Militare (Dania Jaque, Dora Tufano), D’Annunzio (Nicole Boschetto, Sara Calisti), Moltrasio (Nadine Anna Elizabeth Agyemang-heard, Arianna Passini), SC Sile (Maria Gennaro, Vittoria Savorelli), CN Posillipo (Alessia Fittipaldi, Emanuela Serpica), D’Annunzio (Chiara Tonoli, Alessandra Menoni), Adria 1877 (Nicoletta Bellotto, Gaia Grbec), Rowing Club Genovese (Giada Danovaro, Lucia Rebuffo), SC Bissolati (Rebecca Losurdo, Elena Sali) e SC Armida (Bianca Mesturini, Zoe Cottino Berretta). Ben otto le qualificazioni in programma nel singolo, con il solo vincitore a entrare in semifinale. Conquistano primo posto e passaggio del turno Achille Benazzo (SC Cerea), Carlo Carparelli (Monopoli 2005), Nicolò Carucci (SC Milano), Enea Pipolo (Nettuno Trieste), Vincenzo Sergio (CC Irno), Lorenzo Gagliardi (CN Stabia), Diego Paroli (Gavirate) e Simone Fasoli (Moto Guzzi). Nel due senza femminile vanno in finale solo gli equipaggi vincitori delle due batterie, che sono Moltrasio (Nadine Anna Elizabeth Agyemang-heard, Arianna Passini) e CRV Italia (Sabrina Sarnataro, Giulia Fryar).


Nel quattro di coppia si guadagnano la semifinale i primi quattro di ciascuna delle tre batterie, che sono CCR Lauria (Francesco Armetta, Calogero Galletto, Giuseppe Urbano Tortorici, Guglielmo Caprì), SC Eridanea (Mattia Dall’Asta, Othman El Ghadifj, Sebastiano Filiberti, Andrea Grasselli), Esperia Torino (Simone Botticelli, Mario Viglino, Lorenzo Neri, Filippo Grosso), SC Milano (Leonardo Gilardoni, Federico Ongaro, Alessandro Rosafio, Francesco Zunino), SC Varese (Vittorio Spreafico, Gianluigi Basso, Enrico Bouehi, Christian Semon Ferla), Moltrasio (Daniele Mondo, Nicolò Caminada, Michele Piffaretti, Diego Corradi), Elpis Genova (Maurizio De Franchi, Mario Prato, Massimiliano Menessini, Lorenzo Ciollaro), D’Annunzio (Luca Zagato, Enrico Righettini, Nicola Gallorini, Lorenzo Baruffaldi), SC Lario (Paolo Leoni, Martino Rovesti, Giulio Campioni, Lorenzo Benzoni), CUS Torino (Paolo Luca Scifo, Jacopo Francesco Rabajoli, Giovanni Giachino, Giacomo Gallo), GS Speranza (Christian Amato, Matteo Tata, Andrea Rusca, Giovanni Cambiaso) e CC Lazio (Marco Ferrazza, Lorenzo Luvisetto, Alessandro Totino, Tommaso Vanti). A chiudere le batterie Ragazzi è l’otto: vanno in finale, vincendo le rispettive qualifiche, SC Armida (Giuseppe Barbagiovanni, Lorenzo Demaria, Alessandro Gardino, Emile Sassi, Luigi Vaccarino, Elia Giannarelli, Alessandro Fantechi, Pietro Barbero, tim. Edoardo Pagano) e Tevere Remo (Ludovico Ejaz, Giovanni Hohenneger, Patrizio Di Marcello, Lorenzo Nuvoloni, Giorgio Battigaglia, Andrea Barbiera, Pierluigi Bigotti, Niccolò Massai, tim. Gabriel Bozzo Magrini).

RISULTATI QUALIFICAZIONI Sabato
Speciale Campionati Italiani Under23, Ragazzi e Esordienti – Varese

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL