News

Pisa, arrivato il terzo gruppo: titoli per CC Saturnia, SC Arno, SC Lario,  Pro Monopoli, SC Padova e SC Corgeno

domenica 24 Gennaio 2016

Pisa, arrivato il terzo gruppo: titoli per CC Saturnia, SC Arno, SC Lario,  Pro Monopoli, SC Padova e SC Corgeno

PISA, 24 gennaio 2016 – Con l’arrivo delle gare del terzo gruppo, si sono ufficialmente conclusi i Campionati Italiani di Gran Fondo per le specialità del doppio e del quattro senza. Nel quattro senza Junior vince il CC Saturnia (Martin Accatino, Gustavo Ferrio, Enrico Flego, Tiziano Prelazzi), che battendo SC Armida (Luca Ceroni, Filippo Fornara, Edoardo Lanzavecchia, Cosmin Muscalu) e Canottieri Gavirate (Fabio Maffiola, Giovanni Codato, Giovanni Mammarella, Jacopo Bertone) conquista il suo terzo titolo odierno. Il titolo italiano nel doppio Junior lo conquista la società di casa, la SC Arno (Andrea Grassini, Emanuele Giarri), che batte sul filo Elpis Genova (Lorenzo Gaione, Giorgio Gesmundo) e Ospedalieri (Mattia Campigotto, Alberto Martino).

Tripletta anche per la SC Lario, campione d’Italia nel quattro senza Junior femminile (Chiara Ciullo, Caterina Di Fonzo, Giorgia Pelacchi, Aisha Rocek) con dominio netto su Canottieri Gavirate (Silvia Dascanio, Agata Simonetta, Elisa Odino, Isabella Mondini) e CC Aniene (Greta Primo, Elisa Perlas, Viola Passoni, Eugenia Masotta); il doppio Junior femminile se lo aggiudica invece la Pro Monopoli (Clara Guerra, Sara Monte) su Rowing Club Genovese (Sofia Tanghetti, Maria Ludovica Costa) e Fiamme Gialle (Lara Maule, Irene Lodo). Infine le due finali Esordienti, doppio e doppio maschile. La prima se la aggiudica la SC Padova (Mattia Favaron, Daniele Vania) su SC Argus (Riccardo Altemani, Bruno Battista Viviani) e SC Varese (Giacomo Nicora, Paolo Cortelezzi); la seconda è appannaggio della SC Corgeno (Alice Di Salvo, Karen Andrea Faccini) su SC Sampierdarenesi (Eleonora Germano, Alessandra Coleschi) e Rowing Club Genovese (Chiara Di Giovanni, Patrizia Leardi).

 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL