News

Livorno celebra l’Aga nazionale

martedì 18 Ottobre 2016

Livorno celebra l’Aga nazionale

PISA, 18 ottobre 2016 – Sarebbe difficile descrivere il medagliere di Luca Agamennoni, un variegato labirinto fatto d’oro, argento e bronzo in un dedalo di specialità: dal singolo al quattro di coppia, dal doppio al quattro senza, passando dal due con all’otto e dal quattro con alle yole. Ovviamente le medaglie di maggior peso sono l’argento e il bronzo olimpico, ma conoscendolo siamo certi che in tutte le gare disputate l’Aga ha messo sempre lo stesso impegno.
È anche per questo che gli amici del Gruppo Sportivo Vigili del fuoco Tomei hanno voluto celebrarlo con una, tanto semplice quanto intensa, cerimonia che ha visto presenti le autorità cittadine con il Sindaco Filippo Nogarin, l’assessore allo sport Andrea Morini, il Comandante provinciale dei Vigili del fuoco Claudio Chiavacci e il Presidente del Comitato Toscano Edoardo Nicoletti.
Proprio sui “fossi” sotto l’attenta guida di Massimo Marconcini nel 1997 Luca aveva iniziato quell’attività remiera che solo quattro anni più tardi veniva già coronata da un argento al Campionato del Mondo (quattro con a Lucerna 2001 insieme a Edoardo Verzotti, Massimo Cascone, Luca Ghezzi, tim. Gianluca Barattolo), poi la divisa e le Fiamme Gialle, ma sui “fossi” e alla “Tomei” Agamennoni è sempre tornato non solo per allenarsi, ma anche divertirsi disputando le agguerrite e colorite regate del Palio Marinaro a sedile fisso.
Un grande campione che nonostante la lunga attività non ha per niente voglia di parlare di fine carriera ma cerca nuove sfide con un pensiero fisso: l’oro Olimpico sfuggito. A conclusione della giornata, tanto per non perdere l’abitudine, un uscita in barca insieme agli entusiasti ragazzi Social di Sportlandia.

Simona Giuntini -Ufficio Stampa FIC Toscana-

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL