News

Italian Sculling Challenge: una tre giorni ricca di eventi

sabato 13 Febbraio 2016

Italian Sculling Challenge: una tre giorni ricca di eventi

ORTA S.GIULIO, 13 febbraio 2016 Ricco come non mai il cartellone degli eventi correlati all’Italian Sculling Challenge Memorial don Angelo Villa: venerdì 19 febbraio, in Piazza Marconi, ad Ameno, nello splendido territorio sospeso tra il Mottarone e il Lago d’Orta, si terrà l’undicesima edizione del Meeting Scolastico di Remoergometro – Trofeo Laura Bianchi, l’evento organizzato dalla Canottieri Lago d’Orta per promuovere il Canottaggio presso le scuole del Novarese e del Verbano Cusio Ossola, da alcuni anni dedicata al Giudice Arbitro prematuramente scomparso nel 2009. La formula del Meeting è ormai collaudata: una staffetta sul remoergometro tra squadre composte da 4 studenti (tre maschi e una femmina) di una scuola media locale, un atleta diversamente abile e uno dei campioni che disputano il Memorial vero e proprio.

Il Meeting è una competizione in cui il sano agonismo e lo spirito di squadra fanno la differenza e che campioni, atleti diversamente abili e ragazzi affrontano con un entusiasmo e una volontà difficilmente riscontrabili in altre prove sportive. Le selezioni sono già in corso da diversi mesi, grazie all’impegno dello staff della Canottieri Lago d’Orta che si reca periodicamente nelle scuole delle due Province per effettuare delle prove di remoergometro. L’evento è organizzato in collaborazione con il comune di Ameno. Venerdì sera, presso l’Hotel La Bussola, si terranno la ormai tradizionale Cerimonia ufficiale di presentazione dei campioni e la cena conviviale.

Sabato 20 febbraio si terrà invece la prima edizione del Lake Orta Eights Challenge – Trofeo Franco Fornara, prova a cronometro che vedrà per la prima volta le poderose imbarcazioni da otto cimentarsi sul medesimo percorso dell’Italian Sculling Challenge; una prova in cui gli atleti, ancor più che nella prova in singolo, dovranno dimostrare forza ma soprattutto grande coordinamento per affrontare al meglio le insidie di un percorso di ben 6 km, caratterizzato da molti cambi di direzione. Oltre che per ricordare la figura di Franco Fornara, la Canottieri Lago d’Orta ha pensato di proporre questo evento allo scopo di invogliare gli atleti a rimanere sul Lago d’Orta per più giorni, con ricadute positive sull’indotto turistico dell’evento, ancor più evidenti se si parla di un periodo, come quello in cui si svolge l’evento organizzato dal sodalizio presieduto da Antonio Soia, fuori dalla normale stagione turistica. Alle ore 17.00 si terrà, presso la Chiesa Parrocchiale di Pettenasco, una Messa in ricordo di don Angelo Villa, di Franco Fornara e di Massimo Forni.

Ivo Casorati
Ufficio Stampa 11th Italian Sculling Challenge

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL