News

Il Presidente Abbagnale alla cerimonia di premiazione della  Canottieri Firenze

venerdì 22 Gennaio 2016

Il Presidente Abbagnale alla cerimonia di premiazione della  Canottieri Firenze

FIRENZE, 22 gennaio 2016 – Nell’anno in cui il club festeggia i 130 di attività, gli atleti della Società Canottieri “Firenze” protagonisti della stagione agonistica 2015 saranno premiati questa sera, venerdì 22 gennaio a partire dalle 18.00 al Palagio di Parte Guelfa, naturalmente nella città del Giglio. Invitato d’eccezione il presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale, che accompagnato dal vicepresidente Davide Tizzano premierá i campioni fiorentini assieme anche al presidente della Canottieri Cristiano Calussi, l’assessore allo Sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci e il presidente de Consiglio Regionale della Regione Toscana, nonché delegato del CONI per la Provincia di Firenze, Eugenio Giani.

Il 2015 è stato per la società biancorossa un’annata che ha portato grandi risultati che si sono aggiunti al ricchissimo palmares del club remiero fiorentino, ampliato anno dopo anno con dedizione e costanza. Tra gli obiettivi più significativi raggiunti, la Canottieri vanta la conquista di due medaglie d’argento ai Mondiali svoltisi a Rio de Janeiro, una qualificazione ai Giochi Paralimpici 2016 (che si svolgeranno sempre a Rio), 14 titoli italiani in tutte le categorie e nove dei suoi migliori atleti in maglia azzurra.

A guidare il gruppo dei premiati del circolo di Ponte Vecchio, i protagonisti assoluti del 2015 della “Firenze”: Dario Favilli e Leonardo Pietra Caprina, vicecampioni del Mondo a livello Junior sul quattro con ai Mondiali svoltisi lo scorso agosto a Rio de Janeiro, sul bacino Rodrigo de Freitas che quest’anno ospiterà i Giochi Olimpici, e Fabrizio Caselli, che con l’ottavo posto ai Mondiali Para-rowing di Aiguebelette (Francia) si è qualificato per la Paralimpiade, che si terrà sempre a Rio, consolidando la crescente tradizione a cinque cerchi biancorossa, che ha visto il tecnico Luigi De Lucia a Pechino 2008 quale allenatore responsabile del settore Femminile, Bernardo Nannini in gara nel due senza ai Giochi Olimpici Giovanili di Singapore 2010, Francesco Fossi (Fiamme Gialle ma cresciuto e affermatosi alla “Firenze”) e Andrea Marcaccini in gara rispettivamente ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Londra 2012.

Terminate le premiazioni, cui seguirà un piccolo buffet, gli atleti biancorossi si dovranno concentrare subito sulle prossime gare, a cominciare dai Campionati Italiani di Fondo nelle specialità del doppio e del quattro senza per tutte le categorie, che si terranno a Pisa domenica 24 gennaio.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL