News

I lavori della Consulta Nazionale di Roma

sabato 30 Aprile 2016

I lavori della Consulta Nazionale di Roma

ROMA, 30 aprile 2016 – Alle 11.45, al termine della prima parte del Consiglio, il Presidente ha aperto i lavori della Consulta Nazionale. Erano presenti, oltre ai Consiglieri, al Segretario Generale, ai Revisori dei Conti ed ai funzionari federali già presenti ai lavori del Consiglio, ai quali si è aggiunta Caterina Ambrosini, Stefano Mossino (Piemonte), Giorgio Bianchi (Lombardia), Sandro Frisiero (Veneto), Massimiliano D’Ambrosi (Friuli Venezia Giulia), collegato via skype, Alessio Galletti (Emilia Romagna), Massimo Sotteri (Liguria), Edoardo Nicoletti (Toscana), Michelangelo Crispi (Lazio), Umberto Di Bonaventura (Abruzzo), Carlo Tizzano (Campania), Benito Montesi (Umbria), Nicola Sgobba (Puglia/Basilicata), Lorenzo D’Arrigo (Sicilia), Domenico Lucio Pugliatti (Calabria). Assenti, invece, Nicolino Derosas (Sardegna) e Gianni Filippi (Marche).

Il Presidente Abbagnale, nelle sue comunicazioni, ha informato i consultori sulle varie attività messe in campo dalla Federazione, peraltro già trattate nella prima parte dei lavori del Consiglio e rintracciabili a questo link. Inoltre ha informato che il CIP ha assegnato un contributo che sarà impiegato per acquisto imbarcazioni per il settore Para-Rowing. Ha comunicato che la Federazione Italiana Canottaggio, capofila nel progetto europeo che vede come partner al fianco dell’Italia anche le Federazioni di Francia e Gran Bretagna, ha avuto l’approvazione del progetto Para-Rowing Party totalmente finanziato dalla Comunità Europea. Il progetto sarà sviluppato nei prossimi mesi e ne sarà data ampia comunicazione attraverso le pagine di canottaggio.org. Il Presidente ha comunicato anche che la Federazione Italiana Canottaggio sta promuovendo le candidature italiane alla Coupe de la Jeunesse 2019, da assegnare al COL della SC Corgeno, e al FISA World Rowing tour 2018, richiesto dalla SC Elpis.

Per quanto riguarda la parte amministrativa è stato approvato il Bilancio di Esercizio 2015 e discussa la riassegnazione dei saldi attivi ai Comitati e Delegazioni Regionali, argomento del quale sarà data comunicazione nei prossimi giorni dalla Segreteria federale. Per quanto riguarda gli altri punti all’Ordine del Giorno, ampia discussione è stata riservata alle candidature relative all’organizzazione della gare contenute nel calendario remiero 2017. Dopo un’ampia discussione e l’intervento del Vice Presidente Marcello Scifoni e dei Consiglieri Andrea Vitale, Dario Crozzoli e Domenico “Mimmo” Perna, i Consultori hanno dato le indicazioni organizzative al Consiglio Federale che, nel pomeriggio, dovrà esprimere il proprio parere. I Consultori hanno anche fornito indicazioni, per il futuro, per effettuare una rimodulazione del “contratto evento” in maniera che i COL abbiano un documento più vicino al tipo di manifestazione da organizzare.

Terminata la discussione sul Calendario Remiero 2017, e rimandate le decisioni alla seconda parte del Consiglio previsto dopo la pausa pranzo, il Presidente ha aperto la discussione sul tema riguardante l’interpretazione sulla norma “Regate Regionali aperte alle altre Regioni” invitando il Presidente del Collegio dei Giudici Arbitri, Giosuè Vitagliano, a relazionare sull’argomento. Al termine dell’esposizione di Vitagliano vi è stata un’ampia discussione, alla quale hanno partecipato i consultori Massimo Sotteri, Lorenzo D’Arrigo, Stefano Mossino, Sandro Frisiero, Edoardo Nicoletti, Carlo Tizzano, Alessio Galletti, Massimiliano D’Ambrosio, il Presidente Abbagnale e il consigliere Andrea Vitale, che ha portato a ripensare approfondimenti inerenti la materia che sarà evidenziata dalla Segreteria federale nelle prossime settimane. Alle ore 14, esauriti tutti i punti all’ordine del giorno, il presidente chiude i lavori della Consulta.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL