News

Gli Special Olympics pronti per l’indoor rowing

venerdì 8 Gennaio 2016

Gli Special Olympics pronti per l’indoor rowing

TRIESTE, 08 gennaio 2016 – Saranno oltre 60 gli atleti Special Olympics che nel fine settimana parteciperanno a San Miniato al Campionato Italiano di Indoor Rowing: numeri davvero importanti che confermano l’ottimo lavoro svolto dalle società da una parte, ed il gradimento degli atleti SO per il canottaggio sui remoergometri dall’altra.
Tevere Remo (5), Sportlandia/VVFF Tomei Livorno (7), Spezzina/Velocior La Spezia (10), Armida Torino (5), d’Aloja Chiusi (1), Lazio (2), Firenze (12), e San Miniato (20), i club in gara (tra parentesi il numero degli atleti), nel Palazzetto dello Sport di San Miniato nella giornata di sabato pomeriggio. Ogni atleta potrà gareggiare in una sola gara individuale (1′ o 2′), e la staffetta, le cui formazioni dovranno essere composte da 4 rowers 2 o 3 atleti + 2 o 1 atleta partner.
Le gare degli Special Olympics avranno un simpatico epilogo sabato sera, quando grazie all’organizzazione del Presidente della Canottieri san Miniato, Enzo Ademollo, con la cena allietata da musica, ballo e karaoke.
Ma il fine settimana degli atleti Special proseguirà domenica mattina, quando il gruppo coordinato da Paolo Ramoni e Giulia Magnatta, completerà nel palazzetto toscano la preparazione, in vista del Campionato Europei di Indoor Rowing di Gyor in Ungheria della prossima settimana. Alla fine degli allenamenti, la cerimonia della consegna del vestiario alla rappresentativa Special Olympics, come ogni squadra nazionale che si rispetti.

Maurizio Ustolin

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL