News

#FdG2016 – Un equipaggio, una medaglia: a Sabaudia l’esperienza  della AC Giunti

sabato 9 Luglio 2016

#FdG2016 – Un equipaggio, una medaglia: a Sabaudia l’esperienza  della AC Giunti

SABAUDIA, 09 luglio 2016 Al Festival dei Giovani si può partecipare anche con un solo equipaggio eppure riuscire a fare risultato. E’ il felice caso della AC Giunti, che da Massarosa, in provincia di Lucca, si è recata a Sabaudia con il solo due senza Cadetti di Andrea Pazzagli e Manrico Sereni, capaci di vincere nella propria finale la medaglia di bronzo. Non una novità: Andrea e Manrico hanno conquistato medaglie al Festival anche nelle precedenti edizioni, e quest’anno alle varie Regionali hanno conquistato già due medaglie d’oro. Merito anche dell’impegno profuso dagli allenatori Alfredo Rosi e Nicola Lucchesi, che nonostante il piccolo gruppo di atleti mettono il massimo della passione negli allenamenti: “Oltre a loro abbiamo anche due Allievi che però hanno cominciato da poco e dunque non erano pronti per venire qui – ci spiega Lucchesi – quindi siamo qui solo con Andrea e Manrico, che comunque hanno fatto risultato”.

Non deve essere facile allenare solo due persone, ma Nicola spiega il segreto della Renzo Giunti: “Mettiamo comunque grande attenzione negli allenamenti, e cerchiamo di dare ai ragazzi i giusti obiettivi da raggiungere perché restino agganciati alla società. Certo fare canottaggio a Massarosa è difficile, il terreno dove siamo non è nostro, siamo in comodato con la proprietà, e poi naturalmente abbiamo addosso gli occhi del Comune e dell’Ente Parco di Migliarino, dove rientra il lago. Non abbiamo un grande aiuto dalle istituzioni e cerchiamo di sgomitare in mezzo a calcio, ciclismo, ginnastica e piscina. Per me e Alfredo comunque allenare questi ragazzi è uno sfogo e una sfida personale, siamo duri e andiamo avanti, ogni tanto raccogliendo anche risultato come nel caso di oggi qui a Sabaudia”.