News

Varese in cima alla vetta delle classifiche italiane con gli Under 14 e i Master

domenica 13 Dicembre 2015

Varese in cima alla vetta delle classifiche italiane con gli Under 14 e i Master

VARESE, 13 dicembre 2015 Grande Varese, è il caso di dirlo. La Canottieri della Città Giardino si aggiudica anche quest’anno il Trofeo d’Aloja, riservato alle categorie Under 14. Ieri la Cerimonia di consegna al termine della prima giornata della Conferenza Nazionale Allenatori a Formia 2306 sono i punti conquistati dai giovanissimi giallo-azzurri nel corso della stagione, oltre settecento in più di CC Saturnia, società seconda classificata. Vale il paragone con lo scudetto della serie A: i giovanissimi atleti varesini hanno anche quest’anno brillato tutta la stagione meritandosi la soddisfazione di questa vittoria.

Il trofeo giunge a riconferma del grande valore della squadra giovanile giallo-azzurra del Responsabile Tecnico Guido Ferrario e del coach Omar Callegari, ai quali vanno il merito di questi grandi risultati che fanno il settore giovanile varesino il più forte d’Italia. Soddisfatto il Presidente Mauro Morello: “È il segno che abbiamo lavorato tanto TUTTI in ogni ambito e sebbene il lavoro da fare sia ancora immenso, vincere, essere primi in tutta Italia in queste categorie, avere prospettive sempre nuove e che proiettano lo sguardo lontano, significa che siamo pronti a spiccare un nuovo volo dopo quasi novant’anni di attività”.

Entusiasta il direttore sportivo Luca Broggini: “Vincere il Trofeo D’Aloja, titolo di miglior club italiano nelle categorie giovanili, è un sogno per tutte le società di canottaggio. Quest’anno ci siamo regalati il bis, dopo la prima vittoria 2014, grazie ad una squadra fantastica e al lavoro di tutto lo staff tecnico con Guido Ferrario capofila. Il segreto della Canottieri Varese sta proprio nella squadra, contiamo su un grande vivaio perché il canottaggio qui è sport per tutti. Eventi internazionali e primati nelle classifiche assolute sono un orgoglio per noi e, ci auguriamo, per l’intera città giardino”. Ma le buone notizie dalle classifiche generali non finiscono qui: Andrea Prina, già vincitore della Classifica Nazionale Master dal 2013, si riconferma indiscusso campione dei veterani Master del remo anche per il 2015, quest’anno ex equo con Fabrizio Galetta, primi entrambi a pari merito con 109 punti.

Nicoletta Gnocchi
Ufficio Stampa Canottieri Varese

(foto Roberto Genuardi)
 

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL