News

Tedesco e Sfiligoi (Saturnia) protagonisti nella TRio 2016

martedì 5 Maggio 2015

Tedesco e Sfiligoi (Saturnia) protagonisti nella TRio 2016

TRIESTE, 05 maggio 2015 – Un’autentica full immersion il secondo Meeting nazionale di canottaggio sul lago di Piediluco che catalizzava l’interesse di tutta l’Italia del remo con la Trio 2016 (autentici trials per senior e pesi leggeri), le prove selettive per gli juniores (in vista degli Europei di fine mese) ed il Meeting nazionale per tutte le altre categorie (indicativo in particolare per i campionati italiani di giugno per gli under 16).

Per il Friuli Venezia Giulia, nella Trio, due nomi nome su tutti, quelli di Lorenzo Tedesco e Piero Sfiligoi (Saturnia) tra i pesi leggeri. Il primo, dopo un lungo raduno nazionale alla ricerca della migliore composizione del 4 senza in chiave olimpica, si presentava a Piediluco come uno dei migliori della sua categoria, il secondo come una delle rivelazioni tra i pesi leggeri under 23, convinceva con risultati di ottimo livello. Tedesco con l’argento nel 2 senza al venerdì, oro al sabato sull’otto assieme a Sfiligoi, ancora oro domenica sul 4 senza e argento sul 2 senza e sull 0tto (ancora con Sfiligoi), si poneva all’attenzione degli addetti ai lavori come uno dei migliori atleti pesi leggeri in circolazione, Sfiligoi argento nel 4 senza venerdì, e bronzo sul 4 senza domenica (assieme al triestino Parmas), risultava come uno dei componenti della barca under 23 con ambizioni mondiali. In campo femminile per la Waiglein (Saturnia) argento nel 4 senza venerdì e sul 2 senza domenica. Argento per Martini (Padova) sull’otto sabato e bronzo per la Millo (Cmm) sull’otto domenica. Nelle prove selettive per la squadra junior, i migliori risultati per i triestini sono l’argento di Flego (Saturnia) nel 4 senza a 5 decimi dai vincitori, quello della Molinaro (Cmm) nel doppio e della Millo (Cmm) nel 4 senza, ed il bronzo di Prelazzi (Saturnia) ancora nel 4 senza.

Nel Meeting nazionale, in barche completamente societarie, oro per il 2 senza del Saturnia di Ferrarese, argento per Bonaccorsi (Saturnia) nel singolo junior, per il doppio della Ginnastica Triestina ragazzi di Negrino e Giurgevich ed il 4 di coppia ragazze del Saturnia di Gioia, Matijacich, Brassi, Visintin; bronzo per il 4 di coppia ragazzi del Saturnia di Colognatti, Pierazzi, Quartana, Waiglein, ed il 4 di coppia senior del Cmm “N. Sauro” di Tumburus, Luca, Millo, Donat. In formazione mista invece, oro della Andiloro nell’otto ragazze, argento (ma primo tra i senior B) Brezzi Villi (Saturnia) nel 2 senza senior, di Bonaccorsi (Saturnia) nell’otto, e bronzo infine per Luca, Millo, Donat, Tumburus nel 4 con senior, Ghezzo (Saturnia) nel doppio senior, Decleva (Nettuno), Leghissa, Lise e Tomasini (Timavo) nel 4 di coppia junior femminile.


Maurizio Ustolin
Ufficio Stampa CR FIC FVG

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL