News

Szeged: l’otto maschile azzurro vince la gara di assegnazione delle  acque

sabato 1 Agosto 2015

Szeged: l’otto maschile azzurro vince la gara di assegnazione delle  acque

SZEGED, 01 agosto 2015 – La specialità dell’otto maschile è l’unica che ha in programma, essendo finale diretta, la regata per l’assegnazione delle acque, espressamente richiesta da alcuni team manager nel corso della riunione svoltasi ieri pomeriggio a Szeged prima della cerimonia di apertura della Coupe de la Jeunesse numero 31.

L’equipaggio italiano, formato da Alberto Tanghetti (Rowing Club Genovese), Matteo Varacca (GS Speranza), Edoardo Benini, Andrea Cattermol (VVF Tomei), Giuseppe Di Mare, Salvatore Monfrecola (CN Posillipo), Jacopo Bertone (ASD Canottieri Gavirate), Gennaro Zenna (RYCC Savoia) e il timoniere Riccardo Zoppini (SC Varese), impegnato in corsia tre contro Gran Bretagna, Olanda, Belgio, Svizzera e Ungheria, dopo aver trascorso in testa tutta la gara conclude con un netto successo sulle ammiraglie belga, inglese, ungherese, svizzera e olandese. L’appuntamento che conta è per le 16.45, ma l’ammiraglia azzurra ha iniziato con il piede giusto, e in finale partirà dalla corsia migliore.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL