News

#fdg2015: le dichiarazioni istituzionali della cerimonia di apertura

venerdì 3 Luglio 2015

#fdg2015: le dichiarazioni istituzionali della cerimonia di apertura

CANDIA, 03 luglio 2015 – Albertino Salzone, Sindaco di Candia: “Possiamo parlare di questo Festival dei Giovani come di un evento riuscito pienamente, soprattutto grazie a tutti i volontari e proprio a loro voglio dedicare questa ventiseiesima edizione. Ancora voglio sottolineare il contributo di tutti quei cittadini che hanno messo a disposizione i terreni circostanti per ottimizzare la logistica. Ritengo che questa disponibilità sia un ulteriore segno dello spirito del canottaggio”

Giovanni Maria Ferraris, Assessore Regionale allo Sport: “Siamo molto felici di ospitare il Festival dei Giovani, l’evento remiero giovanile più importante in assoluto e che si avvale di una palestra naturale quale il Lago di Candia. Ospitare questo evento è uno sforzo che facciamo tutti uniti. Si tratta senza dubbio di un’occasione per valorizzare l’intero territorio”.

Stefano Mossino, Presidente del Comitato regionale Piemonte FIC: “Questo Festival rappresenta per Candia un grosso tassello nel percorso di crescita del canottaggio piemontese. Qui sta nascendo una realtà importante come la Canottieri Candia 2010, che si spende con risorse, tempo e impegno. Questo evento è sicuramente una festa dello sport ma anche una fucina per campioni, basti pensare che nel 2009 il Piemonte presentava al Festival dei Giovani un quattro di coppia sul quale gareggiavano Alberto Di Seyssel e Guido Gravina, oggi campioni del mondo”.

Alberto Graffino, Presidente Canottieri Candia 2010 : “E’ per noi un immenso piacere ospitare sul nostro bellissimo lago i 1500 atleti, nella speranza che l’organizzazione sappia far sentire tutti a proprio agio”.

Giuseppe Abbagnale, Presidente Federazione Italiana Canottaggio: “Vorrei dire 1500 vote grazie agli atleti presenti a questo Festival. Allo stesso modo voglio ringraziare chi si è offerto di organizzare questa manifestazione, a cominciare dal presidente Mossino, al presidente della Canottieri Candia 2010 e naturalmente le istituzioni locali che si sono rese disponibili per supportare quest’organizzazione. Grazie veramente a tutti, anche ai volontari che rendono possibile quest’organizzazione così complessa. Questa è una manifestazione che, come diceva Mussino, rappresenta un bacino dove attingere per i campioni di domani”.

 
  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL