News

TERA, le dichiarazioni dei protagonisti lombardi

domenica 25 Ottobre 2015

TERA, le dichiarazioni dei protagonisti lombardi

SCHIFFENEN, 25 ottobre 2015 – Dodici finali, sette medaglie d’oro, il bilancio della squadra lombarda in gara nella seconda giornata al TERA. Queste le dichiarazioni a caldo dei portavoce bianco verdi.

Silvia De Boni (2x rag f). È la nostra prima gara internazionale e siamo felicissime. Non siamo partite bene, però abbiamo subito recuperato posizioni. Terze assolute è un grande risultato.

Miles Agyeman Heard (8+ jun m). Abbiamo pagato un po’ in partenza, poi sul passo siamo rimasti in gruppo. C’era grinta e carattere, quindi chiudiamo la stagione positivamente.

Valentina Rodini (2x sen f). È stata una gara davvero bella, la barca scorreva e l’abbiamo gestita bene. Un ottimo sincronismo. Sono felice di aver gareggiato anche questo week end per la mia regione.

Ivan Bottelli (4x rag m) Siamo partiti molto bene e sul passo siamo riusciti a fare la nostra gara. Una bella soddisfazione per me e i miei compagni a questa gara internazionale.

Riccardo Elia (4- rag m). Siamo partiti terzi e abbiamo mantenuto la posizione fino ai 500, poi il cambio di passo. Ci siamo trovati subito bene e ci siamo anche divertiti.

Anna Morganti (4x jun f). Abbiamo fatto la nostra gara, siamo rimaste nel gruppo quasi fino agli ultimi 500. Le altre erano più forti, ma siamo comunque felici di aver gareggiato.

Camilla Mariani (4- jun f). È stata dura e abbiamo avuto anche qualche difficoltà con la direzione. Il campo infatti non ha le corsie. Siamo riuscite ad imporci fin da subito e ora possiamo festeggiare l’oro.

Carolina Vanini (8+ rag f). Siamo state davanti per tutta la gara, cercando di controllare le avversarie. Le ragazze avevano tanta grinta, volevano l’oro e c’è l’abbiamo fatta.

Filippo Mondelli (4x sen m). È stata una gara di potenza, siamo usciti subito in partenza e da li controllato fino in fondo. È stata un’occasione per remare insieme ad altri atleti lombardi di spessore, è stato bello.

Riccardo Coan (4- sen m). La nostra tattica era quella di scappare in partenza e così abbiamo fatto. Sul passo ci sono stati una serie di attacchi, ma abbiamo comunque controllato. Una bella gara, divertente ed appagante.

Luca Tenca (2x jun m). È stata una gara molto tosta. Siamo partiti forte cercando di rompere i piani degli avversari. A metà abbiamo iniziato a cambiare marcia mantenendo il vantaggio fino alla fine.

Ludovica Braglia (8+ sen f). La gara di oggi è stata stimolante per me e tutte le ragazze. Le avversarie di Parigi ci hanno un po’ spiazzato in partenza, forse su un 2000 avremmo vinto noi. Comunque soddisfatte della gara e del secondo posto.

 

Luca Broggini
Ufficio Stampa FIC Lombardia