News

Toscana terza al Trofeo delle Regioni. Agli Italiani un oro, un argento  e un bronzo per i club del Granducato

lunedì 22 Settembre 2014

Toscana terza al Trofeo delle Regioni. Agli Italiani un oro, un argento  e un bronzo per i club del Granducato

FIRENZE, 22 settembre 2014 – Riesce a dire la sua la Toscana del canottaggio impegnata il weekend appena trascorso a Candia per i campionati Italiani di Società & Para-rowing, Meeting Nazionale Master, Allievi & Cadetti e Gran Premio Giovani 2014. Una manifestazione che, a livello regionale, aveva come primo obiettivo il confermarsi sul podio del Trofeo delle Regioni.

Conscia dell’impossibilità di sconfiggere la corazzata-Lombardia, la selezione toscana guidata dal Coordinatore Tecnico Regionale Leonardo Antonini con i collaboratori Andrea Gorini e Uliano Lunardini si è presentata sul lago canavese per confermarsi sul podio come nel 2013, e ci è riuscita: terza, un gradino più in basso rispetto al 2013, dietro Lombardia e Piemonte.

Un risultato che ci sta, contando che la squadra piemontese giocando in casa contava su dieci elementi in più – come la selezione lombarda – e che alla fine si è presa la seconda piazza per appena cinque punti, 114 a 109 (inarrivabile la Lombardia prima con 161). Senza contare per altro i numerosi piazzamenti dei ragazzi del presidente Edoardo Nicoletti: un oro e poi ben sei argenti e quattro bronzi.

La vittoria toscana porta la firma di Lorenzo Rossi (Solvay) e Gianmarco Costanzo (Orbetello), protagonisti di un vincente punta a punta nel doppio Ragazzi con il Veneto, con il Piemonte a chiudere più staccato e seguito a sua volta dalla Liguria. Le altre medaglie toscane arrivano nel singolo Cadetti, singolo Cadetti femminile, due senza Cadetti, quattro senza Cadetti, singolo Ragazzi e quattro di coppia Ragazzi per quanto concerne gli argenti, e da otto Cadetti, due senza Ragazzi, due senza Ragazzi femminile e otto Ragazzi per quanto riguarda i bronzi.

A Candia la Toscana può gioire anche per aver colto un titolo, un argento e un bronzo ai Campionati Italiani. Il tricolore lo porta a casa per la Firenze, nel singolo Para-rowing AS (voga solo braccia), Fabrizio Caselli. L’azzurro, in finale agli ultimi Mondiali di categoria ad Amsterdam, conquista il titolo schiantando i rivali del Ravenna e dell’Aniene.

La medaglia d’argento porta invece la firma dei VV.F. Tomei. Nel quattro senza societario il club di Stefano Lari si prende il secondo posto dietro alla Lario battendo le Fiamme Gialle, agguerrite fino alle ultime palate. L’ex campione mondiale Pesi Leggeri Emiliano Ceccatelli, Andrea Cattermol, Edoardo Benini e Jacopo Bulli i vicecampioni d’Italia per il club livornese.

Il bronzo infine arriva sempre dalla Fi-Pi-Li: l’Arno Pisa con Martina Dori e Gaia Fabozzi è terza nel due senza societario femminile alle spalle del Padovacanottaggio e del Cernobbio. Nel realizzare la propria impresa, le ragazze di Nicola Iannucci lasciano ai piedi del podio un altro equipaggio toscano, quello della San Miniato.

Ultimo atto della tre giorni di canottaggio nazionale a Candia rappresentato infine dal Meeting Nazionale Allievi & cadetti. Grande protagonista la Tomei, con cinque ori e due argenti. Tre vittorie e un argento per l’Orbetello, un oro un argento e un bronzo per la Firenze, un oro e tre bronzi per la Giacomelli e due bronzi per il Paolo d’Aloja.

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –


Nella foto canottaggio.org: Il presidente del Comitato Toscana, Edoardo Nicoletti, con il doppio Ragazzi vincitore della gara per Comitati.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL