News / Società

Si la Lario è… “Gaia”, Gaia Marzari. L’eroina della tre giorni  di Piediluco è proprio lei!

domenica 6 Aprile 2014

Si la Lario è… “Gaia”, Gaia Marzari. L’eroina della tre giorni  di Piediluco è proprio lei!

COMO, 06 aprile 2014 – Una serie di brillanti risultati l’hanno messa in grande evidenza nella maratona di gare volute dalla Federazione come prove selettive per i futuri appuntamenti della nazionale. Contento della sua eccellente prestazione è il presidente della Canottieri, Enzo Molteni, che ci tiene a sottolineare anche le buone prestazioni di Sara Bertolasi, nonostante alcuni problemi fisici, di Sabrina Noseda, dei gemelli Davide e Lorenzo Gerosa e di Fabio Vigliarolo, che bene si sono comportati contro i più forti atleti d’Italia.

Nelle gare del Meeting, aggiunge il D.T. Stefano Fraquelli, vanno messe in evidenza anche le buone performance di Giada Bettio e di Arianna Noseda, nel due e nel quattro senza, di Andrea Guanziroli, nel quattro di coppia, che tenacemente bussano alle porte della nazionale, e di Vanessa Schincariol nel singolo. Altri discreti risultati sono arrivati dal resto della squadra, forse qualcuno, a detta di Stefano, ha pagato lo scotto dell’emozione per quello che è stato un vero e proprio esordio in una gara di livello nazionale, ma daltronde è importante che anche questi ragazzi facciano esperienza confrontandosi coi più forti atleti delle proprie categorie.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL