News

All’Italia il World Rowing Tour 2015

venerdì 5 Dicembre 2014

All’Italia il World Rowing Tour 2015

ROMA, 05 dicembre 2014 – La Commissione Rowing for All della FISA, formata dall’inglese Guin Batten, dall’australiano Warwick Marler e dall’italiano Pasquale Triggiani, ha annunciato l’assegnazione all’Italia del World Rowing Tour 2015, che si svolgerà sul Lago Maggiore dal 12 al 20 Settembre. Il Tour 2015, in prima istanza, era stato assegnato alla Turchia, ma è stato annullato a causa dei noti problemi di sicurezza che interessano la zona. Non appena la Federazione Italiana Canottaggio, col Presidente Giuseppe Abbagnale, ha appreso la possibilità di una nuova riassegnazione, ha dato la disponibilità ad ospitare l’evento e la Società Canottieri Luino, del Presidente Luigi Manzo, ad assumersi l’onere di organizzarlo con la collaborazione della SC Arolo, della SC Locarno, della SC Caldè, della SC De Bastiani Angera e della SC Cerro Sportiva. La SC Luino, forte dell’esperienza maturata nel 2013 e nel 2014 col Lago Maggiore Rowing Tour, è riuscita a formulare la proposta di un tour remiero in grado di miscelare sport, natura e cultura che ha consentito alla FISA di effettuare la scelta finale.

Il Lago Maggiore, essendo uno dei più grandi laghi italiani con una superficie di 220 chilometri quadrati (il 20% della superficie si trova in Svizzera) si presta a questo genere di evento anche perché possiede un perimetro di circa 200 chilometri, una lunghezza di 65 km e una larghezza media di circa 4 km. La scelta è stata abbastanza facile e scontata per la bellezza dei luoghi e per tutto quello che è stato scritto sul Lago Maggiore tra cui, in particolare, Stendhal che, colpito da quella sorta di rapsodia lirica che si verifica alla vista di miracoli della natura, ha detto e scritto che qui aveva scoperto il luogo che avrebbe preferito non aver mai lasciato. Il Tour si svolgerà, infatti, in un meraviglioso ambiente naturale e verrà organizzato per 60 partecipanti, provenienti da ogni parte del mondo, che formeranno 12 imbarcazioni quattro di coppia con timoniere da Coastal Rowing che il Comitato Organizzatore metterà a disposizione.

La quota di partecipazione è di 1300 euro a partecipante ed è comprensiva di: 8 pernottamenti, con trattamento di pensione completa; trasferimenti da e per l’aeroporto, oltre a tutti i trasferimenti previsti dal programma del Tour; disponibilità delle imbarcazioni per il Tour; partecipazione sia alla cerimonia di apertura/benvenuto e sia a quella di chiusura; una giornata di escursione. Da sottolineare che il World Rowing Tour, dal momento della sua istituzione, è cresciuto nel corso degli anni proponendosi come manifestazione di carattere ricreativo che permette di praticare il canottaggio a livello amatoriale in luoghi di particolare interesse paesaggistico e culturale, ponendo l’accento sull’aspetto ludico di una giornata di sport ed escursioni insieme ad un gruppo di amici che condividono la stessa passione.

Il percorso proposto dalla SC Luino, della distanza totale di 191 Km, è il seguente:

Per ulteriori dettagli si invita a consultare l’allegata presentazione. Chi fosse interessato a partecipare dovrà compilare il modulo allegato ed inviarlo a

[email protected] 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL