News

La “Firenze” fa tappa a Sabaudia per testare le ambizioni nazionali

sabato 22 Marzo 2014

La “Firenze” fa tappa a Sabaudia per testare le ambizioni nazionali

FIRENZE, 22 marzo 2014 – Società Canottieri “Firenze” protagonista questo fine settimana a Sabaudia, dove è in programma il Meeting Interregionale per tutte le categorie. Un nuovo banco di prova per i biancorossi, dopo la recente gara di Ravenna di due settimane fa, desiderosi di testare le proprie ambizioni in vista del primo Meeting Nazionale per tutte le categorie, di scena a Piediluco, in Umbria, il 5 e 6 aprile prossimi.

Come sempre il circolo biancorosso, anche fuori dalla Toscana, risulta essere tra i circoli che porta più ragazzi sui campi di gara: a Sabaudia il direttore tecnico della “Firenze” Luigi De Lucia ha portato con sé trentatre canottieri, risultando tra i trentaquattro club in gara al quinto posto per numero di partecipanti, alle spalle esclusivamente delle società di casa Tevere Remo, Aniene, Roma e Fiamme Gialle.

La voglia di far bene a Sabaudia è tanta, sia per chi tra i canottieri fiorentini coltiva speranze di maglia azzurra per il 2014 – il primo impegno internazionale in calendario è vicinissimo, il Memorial D’Aloja si terrà tra l’11 e il 13 aprile, mentre tra due mesi, 24 e 25 maggio, si terranno in Belgio gli Europei Junior – sia per la Canottieri stessa, che da questi primi importanti impegni trarrà le primissime indicazioni per come muoversi in ottica dei Campionati Italiani di giugno.


Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Nelle foto canottaggio.org il quattro con Junior campione d’Italia 2013 e Beatrice Arcangiolini, stabilmente nel giro del gruppo olimpico azzurro.