News

Lucerna: Risultati e Resoconti RECUPERI

giovedì 11 Luglio 2013

Lucerna: Risultati e Resoconti RECUPERI

LUCERNA, 12 luglio 2013

QUATTRO SENZA PESI LEGGERI MASCHILE (I primi tre in semifinale, gli altri in finale C)
primo recupero: Ai 500 metri la barca azzurra conduce il proprio recupero davanti alla Repubblica Ceca, anche se gli equipaggi sono quasi sulla stessa linea. L’Italia paga un po’ la partenza bruciante a metà gara quando la Germania, terza nella prima frazione, passa a condurre e gli azzurri sono superati anche dalla barca ceca. Una gara al cardiopalmo con gli equipaggi che si alternano al comando: a 1500 metri passa a condurre la Repubblica Ceca, con la Germania seconda e l’Italia terza. Sul finale la barca azzurra mantiene la terza posizione mentre Repubblica Ceca e Germania si piazzano al primo e secondo posto. Italia in semifinale. 1. Repubblica Ceca (Jan Vetesnik, Ondrej Vetesnik, Jiri Kopac, Miroslav Vrastil Jr) 6.02.46, 2. Germania (Yannic Corinth, Lars Wichert, Matthias Arnold, Jost Schoemann-Finck) 6.02.79, 3. Italia (Stefano Oppo-SC Firenze, Paolo Di Girolamo-Fiamme Gialle, Guido Gravina-RCC Cerea, Giorgio Tuccinardi-Forestale) 6.05.28, 4. Messico (Hugo Carpio Garcia, Omar Tejada Rios, Jose Alberto Arriaga, Omar Lopez Leriche) 6.07.64, 5. Brasile (Thiago Almeida, Marcos Alves De Oliveira, Celio Dias Amorim, Joao Medeiros Kubit) 6.08.55
secondo recupero: 1. USA (Anthony Fahden, William Daly, Robert Duff Jr, Robin Prendes) 5.59.38, 2. Sud Africa (Michael Voerman , James Thompson, John Smith, Lawrence Ndlovu) 6.00.49, 3. Austria (Alexander Chernikov, Dominik Sigl, Florian Berg, Joschka Hellmeier) 6.01.29, 4. Giappone (Takahiro Suda, Yu Kataoka, Yoshinori Sato, Hiroshi Nakano) 6.02.76, 6. Canada (Rares Crisan, Brendan Hodge, Eric Woelfl, Graham Schenck) 6.11.79

SINGOLO PESI LEGGERI FEMMINILE (I primi tre in semifinale, gli altri in finale C)
secondo recupero: E’ stata decisa e determinata Giulia Pollini che, pur transitando terza nella prima frazione, subendo il ritmo delle avversarie, a metà gara è passata a condurre e a fare l’andatura davanti a Hong Kong e Giappone. Posizioni invariate anche a 1500 metro con l’atleta di Hong Kong decisa a contenderle la vittoria, ma Giulia reagisce e, con mezza barca di vantaggio, taglia per prima il traguardo. Italia in semifinale. 1. Italia (Giulia Pollini-CC Cernobbio) 7.54.54, 2. Hong Kong1 (Man Lee Ka) 7.55.22, Giappone (Asumi Suehiro) 7.56.72, 4. Danimarca (Marie Gottlieb) 7.56.74, 5. Hong Kong2 (Yin Lee Yuen) 8.22.60
primo recupero: 1. Repubblica Ceca (Daniela Nachazelova) 7.53.99, 2. Germania (Katja Ruegner) 7.56.52, Belgio (Evi Geentjens) 7.56.97, 4. Croazia (Helena Pavkovic) 8.03.58, 5. Messico (Lila Perez Rul) 8.07.48

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL