News

L’otto degli Arbitri vince la sfida finale

domenica 8 Settembre 2013

L’otto degli Arbitri vince la sfida finale

VARESE, 08 settembre 2013 – La cerimonia di chiusura della World Masters Regatta non consiste solo nelle bandiere ammainate e nel passaggio di consegne tra chi ha appena ospitato e chi ospiterà, ma c’è di più. Spesso infatti avviene che al termine delle regate vere e proprie della principale manifestazione internazionale Master ci sia un’ultimissima gara.

Quest’anno si è trattato di una sfida sugli otto, sulla distanza di 500 metri, tra tre equipaggi, vinta per due centesimi dalla barca composta dai Giudici Italiani e sulla quale remava anche il vicepresidente Davide Tizzano. Remavano con lui Mladen Kostic, Valeria Pessina, Bruno Pignone, Renzo Colombo, Roberto Vianello, Margherita Italiano, Manola Marinai e il timoniere Guido Berti.

La seconda barca arrivata è stata quella dei Giudici FISA e, a completare il podio, l’imbarcazione formata da dirigenti sempre della FISA. Una gara goliardica, vinta sul filo dall’equipaggio del vicepresidente Tizzano improvvisato sul posto.

Fuori gara ha partecipato anche un’ammiraglia di atleti del Varese, tutti allenati e protagonisti nelle gare della World Masters Regatta (Paolo Caprioli, Andrea Prina, Danilo Nolli, Piero Sessa, Giorgio Ponti, Eric Panzi, Francesca Perego, Piera Fontana, timoniere Luca Parenzan) che, una volta piombati sul traguardo prima degli altri otto, hanno dato spettacolo alzando i remi, allineandosi perfettamente al clima festoso respirato nei quattro giorni della manifestazione.

Niccolò Bagnoli

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL