News

L’Armida nel mondo a due settimane dalla “Rowing for Rio” 8^ edizione

mercoledì 16 Ottobre 2013

L’Armida nel mondo a due settimane dalla “Rowing for Rio” 8^ edizione

TORINO, 16 ottobre 2013 – Il gruppo Master e Junior impegnato alla “Rose”a Klagenfurt, una componente ROSA impegnata a Roma alla regata “Via le mani”, una parte del gruppo Para-Rowing impegnato nel Meeting Nazionale Special Olympics di San Miniato, presenti a Milano a Reatech e per concludere negli USA a Boston per la Head of The Charles !

Alla 14° Rose Vom Worthersee ben 23 Armidiani partecipanti tra cui proprio il Presidente e diversi membri del coniglio della società.
Nella specialità del singolo Juniores maschile il Vice Campione del Mondo e Campione Italiano Alberto Di Seyssel ha dato vita ad un’avvincente sfida con l’atleta austriaco che è riuscito ad avere la meglio su Alberto.
Prima delle italiane la nostra Olga Jorio Fili giunta 99° assoluta (4° juniores) in 1 ora18’40”, mentre al primo posto del singolo Master F femminile è arrivata Emilia Lodigiani.

Sara Kobal (promessa Para-Rowing) ed Elisabetta Brugo, giungono al 4°posto nella regata “Via le Mani” contro il femminicidio, in equipaggio con la vice campionessa del mondo Para-rowing Lucilla Agioti e un agguerrito gruppo di socie dell’Aniene.

La rappresentativa presente al Meeting nazionale Special Olympics di San Miniato composta dagli atleti Matteo, Francesco, Lorenzo, Umberto e Veronica, guidata dalle referenti Francesca D’Emilio e Nathalli Readi, si distingue per tecnica e stile, arrivando 2 volte al 2° posto con le Gig miste atleti e partners e nelle sfide al remoergometro con Francesco 1°, Umberto 3° Matteo 4° e Lorenzo 5° nelle rispettive finali.

Presenti anche a Reatech – alla Fiera Milano City, la rassegna interamente dedicata alle persone con esigenze speciali, dove al fianco del Capo Settore para Rowing Dario Naccari erano presenti il coadiutore Cristina Ansaldi e il collaboratore Pier Angelo Ariberti, oltre ad atleti di caratura Paralimpica quali Graziana Saccocci e Daniele Signore – Oro a Pechino 2008.

A Boston nel doppio misto la Master Armidiana Isabella Chiappino regatterà sabato nella mitica Head of The Charles. Da una prima ricerca sembra che sia l’unica Italiana in gara, l’equipaggio è un misto Walbrock Rowing Club (GB) e Canottieri Armida ( I ).

Quest’anno il Trofeo “Rowing for Rio – Paralimpic games 2016” si terrà il 26 e 27 ottobre e vedrà presenti i ragazzi medaglia d’argento ai recenti Mondiali a Chingju – Corea del Sud – e il capo Settore Para-Rowing Dario Naccari.
Affianco ad essi saranno in acqua domenica sulla distanza dei 1000m i più forti atleti nazionali e le giovani promesse del remo paralimpico italiano.
Cuore pulsante della manifestazione saranno i giovani e futuri atleti che si confronteranno in regate promozionali sia su simulatore di voga – remoergometro – che in equipaggi misti con partners.
Saranno quindi gli atleti Special Olympics in equipaggi misti con partners ad aprire le danze nella mattina di sabato, con la sfilata dei teams.

Ma la manifestazione si arricchirà anche di attività collaterali sia culturali che di intrattenimento organizzate dalla società assieme ai soci e in sincronia con le altre società che si affacciano sul Po.

  

Canottieri Armida

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL