News

Internazionale Para-rowing: resoconto Finali

sabato 18 Maggio 2013

Internazionale Para-rowing: resoconto Finali

GAVIRATE, 18 maggio 2013

Doppio LTA Misto
Chiusura in bellezza per l’Italia Para-Rowing con la vittoria dell’oro da parte di Lucilla Aglioti (CC Aniene) e Pierre Calderoni (CUS Ferrara), che si sono imposti agevolmente sull’equipaggio brasiliano Andre Dutra e Ana Paula Souza, staccati all’arrivo di otto secondi e mezzo.

Singolo TA Maschile
Seconda medaglia d’argento per l’Italia vinta al fotofinish da Daniele Stefanoni (CC Aniene) sull’inglese Laurence Whiteley, che ha dovuto cedere all’azzurro per soli 53 centesimi. Oro per l’ucraino Iaroslav Koida e sesto posto per l’altro azzurro in gara Massimo Spolon (C Gavirate).

Singolo AS Femminile
Grande lotta in partenza con la russa Natalia Bolshakova che dopo i primi 500 metri prende un leggero vantaggio sulla favorita ucraina Alla Lysenko (oro a Londra 2012 e due volte campionessa iridata) a sua volta impegnata a respingere gli attacchi della norvegese Birgit Skarstein. Sul traguardo si mantengono le posizioni, con la vittoria per la Bolshakova, l’argento per la Lysenko e il bronzo per la Skarstein.

Singolo AS Maschile
Al termine di un punta a punta risolto sul traguardo, l’inglese Andrew Houghton ha la meglio sul russo Aleksey Chuvashev (bronzo a Londra nel singolo). Gara entusiasmante e incerta fino alla fine, con i due contendenti separati da soli 98 centesimi all’arrivo. Si piazza in terza posizione il brasiliano Luciano Luna, a sette secondi,  mentre quarto giunge Bernard Fasanelli (Francia). Gli azzurri Fabrizio Caselli (SC Firenze) e Sergio Bartolini (SC Ravenna) concludono rispettivamente al quinto e al sesto posto.

Doppio TA Misto
Vittoria per l’equipaggio francese Perle Bouge, Stephane Tardieu (argento paralimpico 2012 in doppio) che ha fatto l’andatura fino al traguardo inseguito dai brasiliani  Lima-Ribeiro che si sono aggiudicati la seconda posizione. Terzo posto per Israele con largo margine sulla barca russa

Quattro con LTA Misto
In un campo di regata pressoché perfetto parte bene l’Italia di Dario Naccari con la vittoria della medaglia d’argento grazie a Tommaso Schettino (CC Aniene), Lucilla Aglioti (CC Aniene), Paola Protopapa (CC Aniene), Omar Airolo (C Gavirate), tim. Juri Corritore (C Gavirate), giunti secondi dietro una fortissima Gran Bretagna guidata da Pamela Relph e Naomi Riches, oro nella specialità a Londra 2012. Gara combattuta sin dalle prime palate con gli inglesi che hanno preso la testa della gara tallonati dagli azzurri che hanno mantenuto la posizione fin sul traguardo. Terzo posto per il Brasile.

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL