News

Il gotha del canottaggio paralimpico in gara a Gavirate

giovedì 16 Maggio 2013

Il gotha del canottaggio paralimpico in gara a Gavirate

ROMA, 16 maggio 2013 – Mentre fervono i preparativi per far sì che tutta la macchina organizzativa possa affrontare la tre giorni di gare sul lago di Gavirate, sono iniziate le varie fasi della classificazione degli atleti che sarà sviluppata da un’apposita Commissione indicata dalla FISA, della quale fanno parte Paola Grizzetti e Piero Poli.

A partecipare all’Internazionale Para-Rowing sono 128 atleti-gara che andranno a formare 68 equipaggi; nella Regata Internazionale Master, invece, gli atleti-gara sono 156 per 69 equipaggi.

Tra gli iscritti alla Regata Internazionale Para-Rowing, oltre alla campionessa paralimpica 2008 Paola Protopapa (CC Aniene), al rientro agonistico dopo un periodo di assenza dalle scene remiere, e a Daniele Stefanoni (CC Aniene) e Pierre Calderoni (Cus Ferrara), reduci dalle Paralimpiadi 2012, spiccano i nomi del campionissimo inglese Tom Aggar (oro paralimpico 2008 e 4 volte iridato in singolo) con le connazionali Pamela Relph, Naomi Riches (oro in 4 con a Londra 2012),  l’ucraina Alla Lysenko (oro a Londra 2012 e due volte iridata nel singolo), i francesi Perle Bouge, Stephane Tardieu (argento paralimpico 2012 in doppio) e il russo Aleksey Chuvashev (bronzo a Londra nel singolo).

In gara nell’Internazionale Master anche Karsten Bach, vice Presidente della Federazione tedesca e Presidente del Ruderverein Saarbrucken, società vincitrice della Silver Skiff 2012 con Jost Schoemann-Finck. Bach parteciperà alla regata del doppio in coppia con Niccolò Mornati (CC Aniene), attualmente in anno sabbatico dall’agonismo di alto livello.

L’inizio delle gare è previsto per domani pomeriggio alle ore 18 con le batterie dell’Internazionale Para-Rowing.

Nelle immagini: Tom Aggar; Karsten Bach (al centro) con i fratelli Schoemann-Finck alla Silver Skiff 2012

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL