News

I biancorossi Arcangiolini e Oppo convocati al raduno nazionale  Senior & Pesi Leggeri

mercoledì 20 Marzo 2013

I biancorossi Arcangiolini e Oppo convocati al raduno nazionale  Senior & Pesi Leggeri

FIRENZE, 20 marzo 2013 – Proseguono a tamburo battente i raduni della Nazionale Italiana di canottaggio, che dopo l’insediamento della nuova Commissione Tecnica diretta dal Dott. La Mura continua nell’organizzazione di collegiali per testare il gruppo Senior e Pesi Leggeri maschile e femminile, mentre i responsabili degli altri settori (Under 23, Junior, Para-rowing) da settimane sono impegnati in un lungo giro d’Italia per i raduni decentrati.

Il nuovo raduno del gruppo Senior e Pesi Leggeri è ai nastri di partenza dal momento che scatta venerdì 22 marzo a Sabaudia e si protrarrà sino a sabato 30 marzo, quando in occasione della Pasqua gli atleti faranno ritorno a casa.

Ben 65 gli atleti convocati da La Mura e dai suoi collaboratori, e tra di essi figurano due atleti della Società Canottieri “Firenze”, entrambi protagonisti nel 2012 di una grande stagione a livello nazionale e internazionale.

Tra i 16 Pesi Leggeri c’è Stefano Oppo, sardo di Oristano ma da un anno tesserato per il circolo del Ponte Vecchio, con il quale ha conquistato nella passata stagione il titolo iridato Junior sul quattro senza (con lui il compagno di club Lorenzo Pietra Caprina, di un anno più piccolo e ancora nella categoria) oltre a quattro titoli italiani.

Oppo si allena a Piediluco, presso il College Remiero Federale, ma è un biancorosso a tutti gli effetti e su di lui si punta molto per la stagione in corso sia per i campionati italiani che per nuove imprese azzurre.

Tre le 15 atlete Senior trova posto Beatrice Arcangiolini, al contrario di Oppo nata e cresciuta sotto il direttore tecnico della “Firenze” Luigi De Lucia sin dalle categorie giovanili e che poco a poco è diventata un punto di riferimento della fiorente attività rosa del club biancorosso, sulla scia di ragazze come Anna Bonciani, Camilla Espana e Anita Pinto, pioniere di un movimento che nell’ultimo decennio ha regalato alla Canottieri risultati inimmaginabili, fino ad elevarla a società remiera leader nel settore femminile.

Beatrice si è inserita perfettamente nella scia delle campionesse che l’hanno preceduta, arrivando a conquistare non solo una decina di titoli italiani ma anche, nel 2012, il bronzo ai Mondiali Junior sull’otto femminile, prima ammiraglia rosa italiana a salire su un podio iridato.

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Nelle foto: Stefano Oppo in barca dopo una vittoria (primo da sx) e dopo la vittoria ai Mondiali; Beatrice Arcangiolini sul podio dei Mondiali Junior dopo la conquista del bronzo sull’otto femminile (quinta da sx).

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL