News

Friuli Venezia Giulia meglio di tutti!

lunedì 7 Ottobre 2013

Friuli Venezia Giulia meglio di tutti!

TRIESTE, 07 ottobre 2013 – 3 al Saturnia e 2 alla Timavo, sono i titoli italiani in Tipo Regolamentare, conquistati dalle società regionali partecipanti a Genova Prà al tricolore in yole e canoè. Un appuntamento tradizionale di fine stagione quello dei cosiddetti Campionati del Mare, che sul campo ligure percorso da un fastidioso vento contrario ed al traverso ha messo a dura prova i 500 partecipanti delle categorie ragazzi, junior, senior e master. Un finale di stagione col botto quello di Saturnia e Timavo che sono riusciti a raccogliere a piene mani a Genova i titoli che completano in questa stagione, due bacheche ricche di soddisfazioni nazionali ed internazionali.

Per tre volte sul gradino più alto del podio il Saturnia preparato da Spartaco Barbo, con la yole a 4, la yole a 8 senior ed il doppio femminile junior, oltre a 2 argenti nella yole a 4 femminile senior e nella yole a 4 junior. Doppietta per Ustolin, Ferrarese, Mansutti, Tedesco, timoniere Kiraz, che dopo aver dominato la yole a 4 (18” su Napoli e 21”2 su Lario), andavano a conquistare, assieme a Forcellini, Parma, Brezzi e Duchich, un titolo ambito come la yole a 8, che mancava da tempo nella bacheca del club di viale Miramare. Sfida fino all’ultima palata con gli avversari di sempre, la Canottieri Firenze, che costretti a cedere di quasi 10” allo strapotere triestino. In campo femminile, il risultato migliore giungeva dal doppio femminile junior di Waiglein e Verrone, che transitavano sul traguardo con un distacco ragguardevole da Fiat ed Elpis.

Per un soffio non ce l’ha fatta la yole a 4 junior del Saturnia (Ferrari, Marfoglia, Pertosi, Tassan, timoniere Verrone), che per una manciata di secondi (3”84), ha dovuto lasciare il passo alla Firenze, terzo il Cus Bari. Argento anche per la yole a 4 femminile (Waiglein, Di Lorenzo, Ruggiu, Verrone, timoniere Piccione), seconde dietro Sisport Fiat, e davanti alle genovesi dell’Elpis. Stagione da incorniciare per i monfalconesi della Timavo di Claudio Cristin, che dopo il titolo a giugno in tipo libero (nel 4 di coppia ragazzi), si sono presi il lusso di ripetere il risultato anche nella gig a 4 ragazzi. Centazzo P., Centazzo S., Maiello, Rusconi, timoniere Rossini, hanno avuto la meglio sull’ostico armo della Firenze giunto secondo e del Varese terzo. Il secondo titolo giungeva per la società del Brancolo ancora nella categoria under 16, ma al femminile. Perso di pochissimo il tricolore in 4 di coppia ragazze, Buttignon, Leghissa, Sansa, Tomasini, timoniere Signorelli, a Genova mettevano la loro firma su quello della gig a 4 ragazze, lasciandosi alle spalle nell’ordine Lario e Sampierdarenesi. Tesserato per la Canottieri Padova, nel canoino senior, medaglia di bronzo per il triestino Martini.

Prima edizione quella di quest’anno dei Campionati Italiani in Tipo Regolamentare anche per la categoria master. Titoli conquistati per il Saturnia (che si aggiudicava anche il Trofeo del Mare): nell’8 yole femminile (Cressi, de Leitenburg, Herlinger, Iasnig, Franzi, Villi, Rusca, Poggiolini, timoniere Piccione), nel canoino maschile (Dessardo), e nel doppio canoino femminile (Franzi, Zanolla), per la Timavo nel canoino master A (Romano); argento per il Saturnia nel doppio canoino maschile (‘Ambrosi, Glionna), nel canoino master B (Clagnaz), e per la Timavo nel doppio canoino maschile (De Pol, Signorelli); bronzo infine per il Saturnia nel doppio canoino (Dessardo, Bradamante), nel canoino master H (Bradamante) per il doppio canoino femminile (Filippi, Herlinger), e per la yole a 4 (Camerini, Kraus, Grippari, Glionna, timoniere Kiraz).

Maurizio Ustolin
  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL