News

Cus Bari: tre medaglie su quattro a Genova!

mercoledì 9 Ottobre 2013

Cus Bari: tre medaglie su quattro a Genova!

BARI, 09 ottobre 2013 – I Campionati regolamentari di Genova Prà sono stati prolifici di grandi risultati per la nostra squadra.
Il Cus Bari si è piazzato al 7° posto (su 34) nel medagliere finale, con un argento e due bronzi.
Se pensiamo che la stagione appena conclusa è stata l’anno “zero” della Sezione Canottaggio del Cus Bari, possiamo dire con assoluta fierezza che è stata una grande stagione.
Ma parliamo dei risultati: a Genova i nostri ragazzi hanno fatto veramente una bella figura!

– Singolo Senior A Femminile: Giorgia Bergamasco, dopo una batteria di studio dell’avversaria (la campionessa italiana su singolo e campionessa mondiale 2013, Chiara Ondoli, che poi, naturalmente, ha vinto il titolo) ha passato agevolmente i Recuperi; in finale, dopo una gara molto tirata, ha tagliato il traguardo in seconda posizione a pochi secondi dalla prima.

– 4 Jole Junior Maschile: grande prova di cuore e di forza di Andrea Antezza, Matteo Maggi, Roberto Nitti, Riccardo Ricci e Bartolomeo Intranò (tim) in una finale al cardiopalmo dall’inizio alla fine. Terzi a soli 6 decimi dai secondi e a 4 dai primi (equipaggi formati da atleti in Nazionale).

– Canoino Junior Maschile: il “figliol prodigo” Samuele Loconsole si è reso protagonista di una grande finale. Meritatissima medaglia di bronzo e vuoto abissale dopo i primi tre.

– 4 Jole Senior A Femminile: Sabina Corallo, Giuliana Di Marzo, Elsa Carparelli, Raffaella Venafra e Nicoletta Lupelli (tim.) non ce l’hanno fatta contro le più forti e titolate avversarie (anche qui equipaggi da Nazionale). Hanno tagliato il traguardo in quinta posizione (ma non ultime), a due secondi dalle quarte. L’allenatore Massimo Biondi sperava tanto in una medaglia e, a guardare la partenza, c’erano tutti i presupposti (erano prime). Ma la mancanza di una seria preparazione invernale e il livello superiore delle altre atlete hanno fatto la differenza. Brave comunque le nostre paladine!! L’anno prossimo non si faranno trovare impreparate.

Anche i nostri gloriosi Master hanno tenuto alta la bandiera del Cus Bari a Genova:

– Doppio Canoe Master E: Lillo Paciullo e Nicola Mangialardi (meglio conosciuti come “i Bionici”) hanno conquistato un’ottima medaglia d’argento battendo anche due equipaggi di categoria superiore (Master D).

– Doppio Canoe Master C: Fabrizio Tortorella e Rino “Roccia” Fortunato, quinti su sei, hanno dovuto lasciare il passo a equipaggi più forti e più allenati in una categoria molto, molto difficile.

– Doppio Canoe Master F: Pinuccio Martinelli e Vito Dagostino (meglio conosciuti come “Lo Zio” e “Vitén D’Agostén” hanno portato a casa un titolo prestigioso con un distacco di quasi 6 secondi.
I master ringraziano Massimo per gli indirizzi tecnici e gli allenamenti degli ultimi tre mesi senza i quali avrebbero faticato molto per raggiungere risultati così importanti.

Tutti hanno collaborato al successo di questa gara, e per questo dobbiamo ringraziare: Massimo, per la sua guida e le sue strategie sempre ben ponderate, Lenio Ricci per aver messo a disposizione il suo canoino, Michele Santoro per essersi prodigato in mille modi nella ricerca di soluzioni cantieristiche che hanno consentito l’utilizzo del vecchio 4 Jole, Saverio Binetti, Alberto Boccuto e Fabio Chierico per la loro grande e appassionata disponibilità a dare una mano al gruppo in qualsiasi campo.

In conclusione il pensiero di Massimo: “Sono dispiaciuto per le ragazze: una medaglia per loro sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Le tre medaglie sono la conferma che il lavoro svolto ha dato i suoi frutti: certamente tutto è migliorabile ma la squadra ha dimostrato vitalità e impegno. Al di là di ogni risultato, la cosa che più mi appaga è aver visto nei ragazzi la netta intenzione di continuare con serietà: l’anno prossimo passeranno di categoria e tutti hanno manifestato entusiasmo e voglia di allenarsi ancora meglio. Ci sarà anche un importante rientro: Mario Castoldi ha già iniziato gli allenamenti dopo gli infortuni al ginocchio e alla spalla. Un rientro importante per una notizia importante: l’anno prossimo avremo una squadra Senior di tutto rispetto.

P.S.: per la cronaca, dobbiamo dire che alcuni tecnici della Nazionale si sono sinceramente complimentati con il nostro allenatore e con tutta la squadra.
Grazie Massimo! Grazie ragazzi!

Francesco Lananna

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL