News

Quattro giovani azzurri nel segno di Marius Wurzel

venerdì 20 Luglio 2012

Quattro giovani azzurri nel segno di Marius Wurzel

ROMA, 20 luglio 2012 – Non solo Claudia Wurzel e Sara Bertolasi alle Olimpiadi, il vertice della Lario seguito dal direttore tecnico Stefano Fraquelli e dal suo staff vivrà quest’anno una stagione straordinaria anche nel settore maschile che negli ultimi anni era passato un po’ in secondo piano dietro ai successi della “valanga rosa”. Il 2012 ha visto infatti la consacrazione a livello nazionale e internazionale dei quattro giovani moschettieri lariani Davide e Lorenzo Gerosa, Riccardo Coan e Andrea Guanziroli sulla scia naturalmente di un altro Wurzel, Marius, che la scorsa settimana a Trakay ha disputato il suo quarto Mondiale su un inedito quattro con nella categoria Under 23 chiudendo con un onorevole ottavo posto dopo una buona batteria e un recupero un po’ lento. E se Wurzel, causa forza maggiore (l’abbandono di Casetti, Corti e Stradella) e l’espatrio in Australia per motivi di studio di Adduci, è l’unico Seniore rimasto di quel quattro senza che per tre anni ha dominato in lungo e in largo i campi di regata di tutta Italia, grazie anche all’esempio di Marius sono definitivamente cresciuti i baby della Lario.

Domani parte a Banyoles in Spagna la Coupe del la Jeunesse, un campionato europeo giovanile e la Lario avrà ben tre protagonisti in acqua. Sabato e domenica il quattro di coppia azzurro verrà spinto dalle pale del giovanissimo Riccardo Coan (classe 1996) da Andrea Guanziroli (1995) e Lorenzo Gerosa (1995), con i tre del body bianconero Federico Garibaldi (Canottieri Santo Stefano al Mare) la direzione della barca è affidata naturalmente al tecnico di viale Puecher Stefano Fraquelli.

Qualcuno si chiederà che fine ha fatto però l’altro Gerosa, Davide? Perché non è alla Coupe de la Jeunesse, chi ha smembrato l’imbattuto quattro di coppia? No, non siamo di fronte ad alcun complotto o colpo di mano, semplicemente Davide Gerosa ha fatto un ulteriore salto di qualità ed è stato convocato a Piediluco per la preparazione dei prossimi Mondiali Junior in programma a Plovdiv (Bulgaria) dal 14 al 19 agosto. Una grande gioia naturalmente per il presidente della Lario, Enzo Molteni, che in questi ragazzi ha sempre creduto e con lui tutto il consiglio direttivo ad iniziare dal vicepresidente Maurizio Ballabio, che è anche preparatore atletico della squadra. “Un traguardo che voglio dividere con i tecnici, Fraquelli oggi – commenta Molteni – ma senza dimenticare il lavoro svolto da Davide Noseda e Oscar Donegana su dei ragazzi che sono di esempio per tutti, bravi, belli, educati, sempre sorridenti.

E’ un piacere averli in società e anche i nostri soci hanno imparato a conoscerli e a tifare per loro. Ora hanno il loro primo grande appuntamento internazionale. Per noi questo vale già una medaglia d’oro, come la partecipazione delle nostre Claudia e Sara a Londra. Domani sarò in prima fila a salutarle a Varese”.


Paolo Annoni – Ufficio Stampa Canottieri Lario G.Sinigaglia

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL