News

Prosegue la marcia biancorossa su Piediluco: a San Miniato 13 ori

martedì 20 Marzo 2012

Prosegue la marcia biancorossa su Piediluco: a San Miniato 13 ori

FIRENZE, 20 marzo 2012 – Continua a vele spiegate la marcia di avvicinamento della Società Canottieri “Firenze” verso il primo Meeting Nazionale del 2012, in programma questo weekend a Piediluco, in Umbria, sede del Centro Tecnico Federale.

Dopo i dieci ori conquistati a Ravenna alla Coppa Primavera domenica 11 marzo, il circolo biancorosso ha rivestito la parte del leone anche domenica scorsa a San Miniato, dove si è svolta la prima gara Regionale della stagione in Toscana.

Sul bacino di Roffia questa volta sono stati ben tredici gli equipaggi fiorentini a cogliere il successo, e se agli ori si aggiungono anche i nove argenti e i quattro bronzi, si arriva a una somma di ben ventisei medaglie messe nel sacco dai ragazzi guidati dal direttore tecnico Luigi De Lucia.

Ad aprire la felice tornata di successi è stato il quattro senza Senior femminile di Beatrice Arcangiolini, Sofia Ferrara, Lucrezia Fossi ed Elisa Muccini, seguito dal netto successo nel doppio Junior degli azzurri Pietro Zileri e Lorenzo Pietra Caprina e da quello del quattro senza Senior dove Bernardo Nannini e Edoardo Gattai hanno fatto squadra, proprio in ottica Meeting, con Vincenzo Abbagnale dello Stabia (figlio del bi-olimpionico Giuseppe) ed il lariano Marco Marcelli della Moto Guzzi.

Molto bene tra i Ragazzi anche il quattro di coppa di Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina, Lapo Corenich e Matteo Pola, che conferma quanto di buono mostrato fin qui a Ravenna come nelle gare di fondo invernali (Corenich e Pola si imporranno successivamente anche nel doppio Ragazzi), mentre tra le Junior sono ancora le ragazze a far bene: prima Fossi e Muccini ottengono il secondo successo personale di giornata sul doppio Junior sulle compagne di club Ludovica Pietra Caprina e Andrea Bogdana Turcu (ottimo il loro argento essendo al debutto assoluto nella categoria), e poi sono Arcangiolini e Ferrara a concedere il bis sul due senza Junior.

Tra gli Junior trovano l’oro anche Niccolò Del Bravo, Duccio Romei, Leonardo Sarti e Niccolò Ramella sul quattro senza, e Andrea Ferrara e Guido Scalini su un’altra batteria del doppio Ragazzi.

Quattro infine le vittorie dei giovanissimi Allievi e Cadetti guidati sul campo da Andrea de Coro e Gioia Sacco: Pierpaolo Paciello e Giovanni Morescalchi nel doppio allievi C, Umberto Parducci nel 7.20 Allievi B1, Chiara Arcangiolini nel 7.20 Cadetti femminile, i gemelli Edoardo e Tommaso Bellisario con Niccolò Maggioni e Giulio Seccafieno nel quattro di coppia Cadetti.

Tra i piazzamenti, già detto delle brave Pietra Caprina e Turcu, argento anche nel doppio Ragazzi femminile oltre che nel già citato doppio Junior, di rilievo sono anche l’argento di Niccolò Mancusi e Massimiliano Giontella nel doppio Allievi C, il bronzo nel quattro di coppia Ragazzi di Filippo Battaglini, Niccolò Borino, Arturo Pallanti e Pietro Susini e l’argento di Edoardo Gattai e Giacomo Martinelli nel doppio Senior, dietro il quotato equipaggio del Pontedera.

Tutti risultati che danno morale alla truppa biancorossa, che in questi giorni sta affilando le armi in vista di Piediluco, per la quale la partenza è prevista per venerdì mattina.

 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL