News

La Canottieri Firenze” apre bene il 2012: tre ori e un bronzo a Pisa”

lunedì 23 Gennaio 2012

La Canottieri Firenze” apre bene il 2012: tre ori e un bronzo a Pisa”

FIRENZE, 23 gennaio 2012 – Prima gara del 2012 col botto per la Società Canottieri “Firenze”, che a Pisa ha preso parte alla cosiddetta Navicelli Rowing Marathon, ovvero la prima tappa del circuito nazionale di gran fondo, sul percorso di sei chilometri del canale dei Navicelli.

Il club remiero biancorosso si è presentato sia con formazioni societarie sia con barche miste, ottenendo in entrambi i casi risultati importanti in vista del proseguimento della stagione appena iniziata.

La prima gioia per la “Firenze” arriva nella prima gara che vede un equipaggio fiorentino in gara, quella del quattro senza Ragazzi: Neri Muccini, Matteo Pola, Leonardo Pietra Caprina e Guido Scalini vincono il derby toscano di un soffio, appena quattro secondi sull’equipaggio A della Limite, un’inezia su sei chilometri di percorso. Nella stessa gara da registrare l’esordio tra i grandi di quattro ragazzi che sono passati di categoria, da quella Cadetti alla Ragazzi; Pietro Susini, Clemente Fanini, Filippo Battaglini e Dario Favilli sono settimi, e si lasciano alle spalle ben tre equipaggi.

La seconda giunge quasi alla fine del programma gare, sempre sul quattro senza, stavolta però quello Junior femminile. Sono Beatrice Arcangiolini, Sofia Ferrara e Lucrezia Fossi, assieme a Ludovica Lucidi della Tevere Remo di Roma, a dominare letteralmente la regata, vinta con ben quarantatre secondi di margine sul Gavirate e cinquantatre sul misto CUS Ferrara/Vittorino da Feltre Piacenza.

In mezzo ancora tanta Canottieri, come la vittoria dei Master nel quattro di coppia Over 55 (Simone Santio, Giorgio Bani, Saverio Iotti e Giancarlo Tarchi primeggiano sul misto romano Salvo D’Acquisto/Tirrenia Todaro e sull’equipaggio della Cavallini di Calcinaia) ed il bronzo nel quattro senza Senior di Andrea Marcaccini, Bernardo Nannini, Edoardo Gattai e Lorenzo Fossi, dietro il gruppo sportivo Fiamme Gialle e a soli dieci secondi dai torinesi del Sisport FIAT.

Da rivedere il quattro senza Junior, con sopra Pietro Zileri, Lorenzo Pietra Caprina, Niccolò Ramella e Jacopo Mancini, quest’ultimo all’esordio in maglia biancorossa dopo aver vinto il titolo italiano Ragazzi Indoor lo scorso anno per la Canottieri San Miniato: l’imbarcazione fiorentina non riesce a trovare il passo giusto durante il percorso e chiude quinta nella gara vinta dal Cerea di Torino, a diciassette secondi dal terzo gradino del podio, occupato dalla Limite.

Questi i risultati degli altri biancorossi in gara: ottavo il doppio Junior femminile di Elisa Muccini (misto con Giulia Campioni della San Miniato), diciassettesimo il doppio Senior di Giacomo Martinelli (misto con Pasquale Chiella del Corgeno), diciannovesimo il doppio Ragazzi di Lapo Corenich e Andrea Ferrara e ventiquattresimo il doppio Junior di Duccio Romei e Leonardo sarti, questi ultimi penalizzati dall’impatto con una boa a circa un chilometro dall’arrivo.

Adesso per una settimana la Canottieri “Firenze” mette da parte barche e remi per concentrarsi sui remoergometri: domenica 29 infatti presso l’Accademia Navale di Livorno si terranno i Campionati Italiani Indoor.

 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL