News

Junior: la Canottieri Firenze cala il tris, a segno Ondoli ed Evangelisti  nel singolo

domenica 30 Settembre 2012

Junior: la Canottieri Firenze cala il tris, a segno Ondoli ed Evangelisti  nel singolo

MILANO, 30 settembre 2012 – A Milano, l’otto rimane sempre una questione fiorentina. L’ultima gara del programma, come nella categoria Ragazzi ed Under 23, va alla Canottieri Firenze. Sorrisi per il DT Luigi De Lucia ed i suoi ragazzi Duccio Romei, Lorenzo Pietra Caprina, Pietro Zileri, Stefano Oppo, Guido Giordano, Niccolò Del Bravo, Jacopo Mancini e Leonardo Sarti (tim. Giovanni Morescalchi). In rimonta arriva il successo sulla Canottieri Corgeno (Alberto Arnese, Simone Corazza, Federico Filippi, Gabriele Filippi, Marco Ponzellini, Romeo Ribolzi, Umberto Sala, Mattia Tognetti, tim. Mattia Romanelli) e sulle Fiamme Gialle (Paolo Di Girolamo, Matteo Lodo, Alessandro Laino, Simone Capozzi, Matteo Menin, Daniel Cestra, Fabio Possamai, Ivan Bianchi, tim. Gianmarco Ambrifi). Si tingono di biancorosso anche il quattro con ed il quattro senza femminile. Addirittura due terzi di podio nella prima gara: tra la prima (Pietra Caprina, Zileri, Mancini, Oppo, tim. Morescalchi) e la terza (Fanini, Scalini, Borino, Ferrara, tim. Favilli) barca c’è il Posillipo (De Majo, Minichini, Fragliasso, Maestrale, tim. Brancato). Beatrice Arcangiolini, Sofia Ferrara, Lucrezia Fossi ed Elisa Muccini battono la Canottieri Gavirate (Denise Cavazzin, Carlotta Berardi, Chiara Lozza, Magda Rovei) ed il CUS Torino (Greta Masserano, Maddalena Fichitiu, Sara Prandini, Elisabetta Gagliarducci).

Parla toscano anche il nuovo quattro senza campione d’Italia: i cugini Borsini (Matteo e Tommaso), Sasha Puccioni e Matteo Borghi (Limite) costringono alla resa Moltrasio (Alessandro Piffaretti, Simone e Matteo Tettamanti, Guglielmo Carcano) ed i fiorentini Neri Muccini, Leonardo Pietracaprina, Lapo Corenich e Matteo Pola. Il panorama delle barche lunghe si completa con le vittorie del quattro di coppia femminile della Tritium (Giulia Pagnoncelli, Martina Comotti, Elisa Mapelli, Alessia Rabasca), davanti a Can. Padova (Elena Boaretto, Stefania Gobbi, Debora Gandola, Margherita Amistà) ed Aniene (Ludovica Serafini, Agnese Dezi, Alessia Del Panta, Giulia Salvetti), e di quello maschile della Lario (Davide e Lorenzo Gerosa, Andrea Guanziroli, Massimiliano Masperi) su Cerea Torino (Riccardo e Luca Lovisolo, Vittorio Serralunga, Emanuele Giacosa) e Timavo (Gianpaolo Barducci, Piero Sfiligoi, Leo Cernic, Francesco Polez). Per la Lario la soddisfazione della conquista del Trofeo “Alberto Lupo”.

Chiara Ondoli (De Bastiani Angera) e Tiziano Evangelisti (Can. Civitavecchia) sono i nuovi campioni d’Italia nel singolo Junior. L’atleta allenata da Giorgio Vesco ha la meglio su Valentina Rodini (Bissolati Cremona) e Paola Piazzolla (LNI Barletta). E’ sfida tra campioni mondiali nel singolo maschile: due azzurri iridati nel quattro di coppia in lotta per il titolo, la spunta Tiziano Evangelisti (Can. Civitavecchia) su Luca Rambaldi (Can. Ravenna) che a sua volta respinge, per 42 centesimi, il ritorno prepotente di Davide Magni (Can. Gavirate). Tiziano si aggiudica anche la Coppa “Paolo d’Aloja” e la Medaglia d’oro “Bruno Carissimo”. Veronica Calabrese e Federica Cesarini regalano a Gavirate il successo nel doppio femminile per soli 90 centesimi. Argento Arolo (Lisamarie Ferretti, Mascia Marini), bronzo Lavoratori Terni (Martina Di Giuli, Federica Pala). Per 1”21 Andrea Colombo ed Andrea Crippa consentono alla Canottieri Lecco di fregiarsi del titolo italiano nel doppio maschile, specialità nella quale si mettono in evidenza anche Elpis Genova (Alessandro Oneto, Tiziano Vezzi) e Tremezzina (Andrea Merzario, Stefano Morganti).

Le implacabili Serena e Giorgia Lo Bue, dopo il successo a livello assoluto, si confermano anche tra le Junior precedendo Pontedera (Sara Barderi, Martina Barabotti) e Limite sull’Arno (Martina Dori, Allegra Francalacci) nel due senza. A segno anche le Fiamme Gialle di Matteo Lodo e Paolo Di Girolamo in campo maschile nel confronto diretto con CN Stabia (Valerio Schisano, Giancarlo Caiazzo) ed Esperia Torino (Federico Gherzi, Lorenzo Gaiano). Il due con va proprio alla società di Castellammare di Stabia grazie a Giovanni Curcio e Giovanni Abagnale (tim. Mario Cascone). Seconda piazza per Gavirate (Elia Brunelli, Massimo Schwartz, tim. Yuri Corritore) bronzo Savoia (Luca Montalbano, Fabio Santillo, tim. Luca Annibale).

Nelle foto (C.Cecchin): l’otto della Firenze; il 4 coppia della Tritium; Tiziano Evangelisti; le sorelle Lo Bue (cliccare sulle immagini per ingrandirle)
 
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL