News

Due ori, tre argenti e due bronzi per la Luino a Varese

lunedì 8 Ottobre 2012

Due ori, tre argenti e due bronzi per la Luino a Varese

LUINO, 08 ottobre 2012 – Ultimo appuntamento remiero della stagione agonistica sulla distanza olimpica per il canottaggio nazionale, in attesa delle prove di Gran Fondo. Il lago di Varese a Schiranna ha richiamato dal 5 al 7 ottobre quasi 1300 atleti provenienti da tutta Italia per un fine settimana denso di regate, comprendente la Coppa Italia di Società, il Gran Premio dei Giovani-Trofeo delle Regioni e il Meeting Nazionale Allievi-Cadetti e Master. Due giornate impegnative quelle di venerdì e sabato che hanno aperto la manifestazione riservata ad allievi e cadetti, nel corso delle quali oltre 700 vogatori per 74 società, hanno dato vita a regate ricche di emozioni, come quelle regalate dai giovani atleti della Canottieri Luino. Sedici gli equipaggi schierati sulla linea di partenza per un successo di squadra coronato da 2 ori, 3 argenti, 2 bronzi e molti buoni piazzamenti alcuni dei quali a ridosso del podio.

Confermano ancora una volta la loro supremazia Oleksandra Ivasenko per gli Allievi B, specialità del 7,20, oltre a Fabio Maffiola, Matteo Montorsi, Lorenzo Paparelli, Alessandro Garippa (Allievi C) impegnati nel Quattro di Coppia, aggiudicatisi ciascuno due splendide medaglie d’oro in gare ben condotte.
Meritatissime le medaglie d’argento conseguite in 7,20 da Riccardo Bouehi (Allievo C), nel Quattro di Coppia da Mattia Armenise, Edoardo Baggiolini, Gabriele Muraca, Alessandro Nardi (Allievi B) e nel Quattro di Coppia, equipaggio misto con i colori della Canottieri Caldè, da Giulia Langella, Valentina Lattuada (Allieve B) che hanno ben sostenuto il confronto con avversari molto agguerriti, dimostrando una buona strategia di gara a difesa del proprio piazzamento.

Festeggiamenti anche per il 7,20 di Beatrice Bianchi (Cadetta) protagonista di una gara molto combattuta al termine della quale si è classificata terza.
Anche se fuori dal podio un plauso a tutti gli altri atleti giallo-blu meritevoli di aver disputato buone prove. Quarto posto in Doppio per Alex Minazzi-Samuele Bertagnon (Allievi B), equipaggio misto con la Canottieri Caldè e per Andrea Muraca-Martino Natuzzi (Cadetti); quinto posto poi in 7,20 per Beatrice Minazzi (Cadetta), Alessandro Columpsi e Federica Lattuada (Allievi C) e in Doppio per Ilaria Buscaino-Giorgia Cucina (Cadette). Sesto piazzamento infine per i Doppi di Valeria Croci-Gaia Langella (Allievi C) e Davide Cipolletta-Constantin Loanca (Cadetti).

Particolare menzione meritano i singolisti Federico Portentoso (Cadetto) e Davide Belliazzi (Allievo B); equipaggi formati da giovani atleti al loro esordio assoluto in una competizione ufficiale che si sono ben comportati, nonostante l’emozione, ed hanno contribuito con i loro piazzamenti al successo di squadra.

La grande kermesse sportiva si è poi conclusa nella giornata di domenica con le tradizionali regate riservate alle rappresentative regionali, in questa edizione particolarmente numerose e che ha visto a confronto 341 atleti con i colori di 12 Comitati Regionali. Per l’occasione ad indossare il body della Lombardia un atleta giallo-blu selezionato per la formazione degli armi regionali. Bronzo per il Doppio Cadetti Lombardia di Andrea Muraca che, dopo aver superato brillantemente le prove di qualificazione, si è reso autore di una disputa conclusasi in un finale appassionante definito al photo finish con l’equipaggio della Toscana.

Antonella Manzo

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL