News

Canottieri San Miniato: tre ori e tre argenti al Festival dei Giovani

martedì 10 Luglio 2012

Canottieri San Miniato: tre ori e tre argenti al Festival dei Giovani

SAN MINIATO, 10 luglio 2012 Due ori e tre argenti, più un oro con indosso il body della selezione regionale. E’ un bottino di assoluto rispetto quello raccolto dalla Canottieri San Miniato tra venerdì, sabato e domenica scorsa a Corgeno nel Festival dei Giovani.

Era importante raccogliere risultati pesanti nella più grande manifestazione a livello nazionale per Allievi & Cadetti, soprattutto per una società come la San Miniato che, con il suo bacino di Roffia, mira a diventare un punto di riferimento proprio per il movimento remiero giovanile di tutta Italia, ammesso che non lo sia già (lo dimostra la sempre ottima organizzazione dei vari Meeting Nazionali Master, Allievi & Cadetti).

In attesa, un giorno si spera vicino, di ospitare un Festival dei Giovani, nella lombarda Corgeno i ragazzi del circolo giallorosso hanno ottenuto la propria gloria.

A partire da Chiara Yahya, che ha messo lo zampino in entrambi gli ori conquistati dalla San Miniato: prima ha vinto la propria batteria del 7.20 Cadetti femminile sulle rappresentanti della Timavo di Monfalcone e della Germignaga, e poi con la compagna di squadra Soraya Corsoni e il duo della Pro Monopoli formato da Sara Monte e Alessia Tria ha conquistato l’oro nel quattro di coppia Cadetti femminile su Moltrasio e sulle padrone di casa del Corgeno.

Soraya è stata protagonista poi del primo dei tre argenti conquistati dal gruppo del presidente Enzo Ademollo, nel 7.20 Cadetti femminile, alle spalle del Varese e della triestina del Saturnia.

I secondi due argenti per la San Miniato sono invece merito di Andrea Dauria, bravissimo a cogliere la seconda piazza tra gli Allievi C prima nel 7.20, tra Lignano e l’Aniene di Roma, e poi sul singolo, alle spalle del palermitano del Roggero di Lauria e davanti alla Canottieri Milano.

Come già sottolineato poi, un oro per i giallorossi arriva anche dalle gare del Trofeo delle Regioni, corso con il body della Toscana. Manco a dirlo, la vittoria arriva dal quattro di coppia femminile con a bordo Chiara e Soraya, che con la limitese Sarah Caverni e la fiorentina Chiara Arcangiolini battono gli equipaggi A e B della Lombardia, con a completare Friuli, Liguria, Piemonte e Campania.

Archiviata la partecipazione al Festival dei Giovani, la San Miniato si concentra ora sull’appuntamento clou della stagione: la partecipazione del figliol prodigo Matteo Stefanini, oggi alle Fiamme Gialle, ai Giochi Olimpici di Londra sul quattro di coppia.

In attesa di vederlo in barca, San Miniato tutta, dalla sua società di canottaggio al Sindaco passando per la cittadina, farà il suo in bocca al lupo a Matteo mercoledì 18 luglio con una conferenza stampa di saluto. Maggiori dettagli nei prossimi giorni.
 

Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

 

Nella foto Chiara Yahya al momento della proclamazione a vincitrice della regata sul 7.20.

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL