News

Bene il CUS Trieste ai CNU di Monate

domenica 27 Maggio 2012

Bene il CUS Trieste ai CNU di Monate

TRIESTE, 27 maggio 2012 – Tre ori, 2 argenti e 2 bronzi è il ricco bottino del CUS Trieste ai Campionati Nazionali Universitari che si sono svolti sabato e domenica sul lago di Monate. 10 i Centri Universitari che hanno aderito alla manifestazione, con 126 atleti fisici, e 374 atleti/gara, hanno fatto della manifestazione sul lago lombardo, un eccellente kermesse del remo universitario italiano, grazie alla presenza di atleti azzurri, o comunque ottimi protagonisti di questa prima parte della stagione.

Dopo le batterie eliminatorie di sabato mattina, il programma è proseguito con le finali sui 500 di sabato pomeriggio, e quelle sui canonici 2000 metri alla domenica. Una squadra competitiva in tutti i settori quella dell’Ateneo triestino, scelta da Spartaco Barbo, che poteva contare su atleti provenienti dal Saturnia (la maggior parte), ma anche da Ginnastica Triestina, Timavo e Padova. Doppietta di Federico Ustolin e Simone Martini sul doppio chilometro nella giornata di domenica: primo titolo tricolore nel doppio a spese di Cus Pavia e Cus Genova (distanziati di oltre dieci secondi), ed il secondo, mezz’ora più tardi nel 2 con (timoniere Benco), con gli avversari del Cus Milano ad oltre 15” di distacco.

Al sabato invece, sulla distanza sprint dei 500 metri, l’unico podio per i triestini giungeva dal 4 senza senior di Milos, Panteca R., Tedesco, Panteca M., che avevano la meglio (oltre 2” di vantaggio), sul Cus Milano. Le prestazioni migliori per il Cus Trieste venivano comunque dalle finali sui 2000 metri di domenica, ed a completare i tre titoli nazionali, giungevano le due medaglie d’argento conquistate dal doppio pesi leggeri (Milos, Tedesco), e dal 4 senza senior (Tedesco, Panteca M., Milos, Panteca R.), e le due di bronzo del 2 senza pesi leggeri (Panteca M., Panteca R.) e del doppio femminile (Buzzai, Locci), terze dietro a due armi di buon valore internazionale.

Fuori dal podio, spesso di pochissimo, i 4° posti del doppio Ustolin, Martini, ed il singolista Manfredi sui 500, ed ancora di Manfredi sui 2000 nel singolo senior ed in quello PL, ed il 5° del doppio senior di Locci, Buzzai sui 500 metri.

 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL