News

Windsor: sintesi della prima giornata di lavori

sabato 22 Gennaio 2011

Windsor: sintesi della prima giornata di lavori

ROMA, 22 gennaio 2011Si è aperta ieri la FISA Coach Conference, in programma a Windsor (Gran Bretagna): approfondimenti e confronti su varie tematiche che stanno molto a cuore ai tecnici di tutti il mondo per favorire la propria crescita professionale. Tom Tehaar ha parlato della sua esperienza alla guida della nazionale femminile della Gran Bretagna. Attenzione ai grandi numeri del remo rosa inglese, ragazze da selezionare “con modalità molto semplici ed efficaci”. Per la composizione dell’otto femminile, utilizza le selezioni in due senza e doppio con i test al remorgometro, cerca atlete di spessore e, dato l’elevato numero di ragazze, non risulta difficile trovare coloro che esprimono i watt richiesti.

Scott Gardener ha illustrato i test effettuati sui ciclisti e nuotatori inglesi: per lui i dati dei test non sono tutto, possono però aiutare a migliorare le prestazioni se si è completamente padroni di tutti gli elementi che ruotano attorno al risultato dell’atleta.

Steve Gunn, dal 2007 direttore del progetto talenti della Gran Bretagna e nel 1992 allenatore dei fratelli Searle (oro nel due con) a Barcellona 1992, ha spiegato come funziona la sua attività: in estrema sintesi, il processo di selezione parte da 900 canottieri sino ad arrivare all’ultima fase (44 tra uomini e donne).

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL